Vaiana Waialiki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vaiana Waialiki
Moana.Vaiana.jpg
Nome orig.Moana Waialiki
Lingua orig.Inglese
1ª app. inOceania
Voci orig.
Voci italiane
EtniaPolinesiana
Abilità
  • Astuzia
  • Abile navigatrice

Vaiana Waialiki (in originale Moana Waialiki) è la protagonista del 56° Classico Disney Oceania.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Oceania (film).

«L'Oceano mi ha scelta per una ragione.»

(Vaiana, parlando con Maui)

Vaiana è una giovane ragazza destinata a diventare il matai (capovillaggio) dell'isola di Motunui. Da piccola viene scelta dall'Oceano stesso per ripristinare il cuore dell'isola madre Te Fiti, rubato mille anni prima dal semidio Maui, un gesto che condannò i popoli del Pacifico all'immobilità; perciò da adolescente, dopo la morte di Tala, l'amata nonna paterna, Vaiana intraprende un'audace missione per salvare il suo popolo.

Aspetto fisico[modifica | modifica wikitesto]

Vaiana possiede un fisico snello e atletico dalla carnagione scura, occhi marroni, sopracciglia folte e capelli lunghi, neri e ricci.

Abbigliamento[modifica | modifica wikitesto]

L'abito cerimoniale si ispira alla cerimonia samoana taualuga, in cui tradizionalmente il copricapo viene realizzato con i capelli degli antenati permeati dal mana (potere spirituale), mentre nel film vengono sostituiti con erba essiccata; il corpetto e la gonna sono rifiniti con tapa, foglie pandanus, piume e conchiglie di cipree.

Per la maggior parte del tempo, Vaiana indossa un abito formato da un top a fascia rosso e una gonna in pandanus decorata con motivi marittimi, stretta da una fascia rossa; inoltre porta una collana di macramè ornata con perle bianche, da cui pende una conchiglia abalone iridescente sui toni del blu.

Il costume indossato nel finale è costituito da una ghirlanda, un corpetto con una sola spallina ed una gonna, tutti decorati con piume rosse e foglie fresche, simboli del suo ruolo di nuovo capo (in particolare, il rosso è sinonimo di regalità).

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Vaiana è una ragazza avventurosa e testarda, amante dell'oceano e delle leggende. Prende molto seriamente il suo ruolo di nuovo capo di Motunui, sentendosi allo stesso tempo in dovere di onorare l'eredità che i suoi antenati, abili navigatori, hanno lasciato al suo popolo; infatti, pur essendo impulsiva, è anche saggia, poiché riconosce l'importanza del detto «conoscere la propria montagna», ossia i popoli e le esperienze che l'hanno preceduta, per conoscere se stessa.[1][2]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Auli'i Cravalho, doppiatrice di Vaiana in lingua originale.

Design e caratterizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il team creativo decise di creare per Vaiana una corporatura realistica con cui le ragazze potessero identificarsi,[3][4] forte abbastanza da risultare credibile in attività come nuotare, scalare un albero e saltare da una scogliera.[5] Per rendere i capelli maggiormente realistici ed espressivi, venne creato un nuovo programma, Quicksilver.[6][7] Quando la doppiatrice di Vaiana venne scelta, l'aspetto e la personalità della protagonista erano già stati completati, quindi la somiglianza condivisa tra Aul'i Cravalho ed il personaggio risultò una semplice coincidenza; inoltre, durante il processo di animazione, gli animatori della Disney hanno potuto integrare alcuni manierismi di Cravalho nel comportamento di Vaiana.[8]

Voce[modifica | modifica wikitesto]

I registi provinarono centinaia di giovani donne provenienti dalle Isole del Pacifico. Nell'ottobre 2015, Auli'i Cravalho venne scelta ufficialmente come doppiatrice di Vaiana. Auli'i fu scoperta durante un evento di beneficenza, senza sapere che l'agente che aveva assistito a quelle audizioni era la stessa di Oceania.[9][10] L'agente Rachel Sutton confermò che Auli'i era l'ultima ragazza ad essere vista durante l'ultimo giorno di casting.[11] La produttrice Osnat Shurer disse: «Eravamo alla ricerca di qualcuno che potesse incarnare il personaggio, con tutta la forza e l'impegno, l'umorismo, il cuore e la compassione. Quando abbiamo incontrato Auli'i, stava appena portando in vita Vaiana».[12] Auli'i descrisse Vaiana come una ragazza dal forte temperamento, determinata e coraggiosa,[13] profondamente affascinata dall'oceano e desiderosa di esplorarlo,[14] definendola un modello per tutti, non solo per le ragazze.[15]

Altre voci[modifica | modifica wikitesto]

Al momento dell'uscita del film nei cinema, a livello mondiale Oceania contava 45 doppiaggi ufficiali, ivi compreso uno speciale doppiaggio in tahitiano, realizzato in onore dell'ambientazione del film.[16] Nell'arco di pochi anni, ai doppiaggi iniziali ne vennero aggiunti altri, in particolare, altre due versioni furono create sulla scia di quella tahitiana. Nel settembre 2017 è stata distribuita nei cinema neozelandesi una versione in lingua māori,[17] diretta dalla doppiatrice originale di nonna Tala, Rachel House, la quale ha ripreso il proprio ruolo nel doppiaggio, insieme a Jemaine Clement, Temuera Morrison ed Oscar Kightley.[18] Nel novembre dello stesso anno, l'Università delle Hawaii ha realizzato un doppiaggio in hawaiano, nel quale Auli'i Cravalho ha ripreso il ruolo della protagonista.[19]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior personaggio femminile animato – Women Film Critics Circle Awards (2016)[21]
  • Miglior personaggio femminile animato – Alliance of Women Film Journalists (2017)[22]
  • Miglior voce in un film d'animazioneAnnie Awards (2017)[23]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Silas Lesnick, Explore Disney’s Latest with Moana Directors Ron Clements and John Musker, su Comingsoon, 2 novembre 2016.
  2. ^ (EN) Keri Lyn, My interview with Moana directors John Musker and Ron Clements #moanaevent, su Shesaved, 12 dicembre 2016.
  3. ^ (EN) Keely Flaherty, How Pacific Islanders Helped Disney's Moana Find Its Way, su BuzzFeed, 7 settembre 2016.
  4. ^ (EN) Rachel Moss, Disney’s Latest Heroine, Moana, Has A Realistic Body Girls Can ‘Identify’ With, su Huffington Post, 26 settembre 2016.
  5. ^ (EN) Joanna Robinson, How Pacific Islanders Helped Disney's Moana Find Its Way, su Vanity Fair, 16 novembre 2016.
  6. ^ (EN) Brian Tong, 'Moana': 10 things to know about Disney's most effects-filled movie ever, su CNET, 7 settembre 2016.
  7. ^ (EN) Bill Desowitz, ‘Moana’: How Disney Innovated Water and Hair for a Greater Hand-Drawn Aesthetic, su IndieWire, 22 novembre 2016.
  8. ^ (EN) Angela Williams, 14 Thing to Know About Disney's 'Moana' Before You See It, su ABC News, 14 novembre 2016.
  9. ^ (EN) Melia Robinson, The 15-year-old actress in Disney's next animated movie never had to officially audition for the role, su Business Insider UK, 22 luglio 2016.
  10. ^ Filmato audio IMDb, Auli'i Cravalho Becomes a Disney Musical Star, su YouTube, 30 novembre 2016. Modifica su Wikidata
  11. ^ Filmato audio Walt Disney Animation Studios, Casting Moana – Introducing Auli'i Cravalho, su YouTube, 7 ottobre 2015. Modifica su Wikidata
  12. ^ (EN) Maria Kanai, 5 Things You Should Know About Disney's Moana Starring Auli'i Cravalho and Dwayne “The Rock” Johnson, su Honolulu Magazine, 13 ottobre 2016.
  13. ^ Filmato audio Get Into Film, Auli'i Cravalho on Moana "She's inspiring to me", su YouTube, 28 novembre 2016. Modifica su Wikidata
  14. ^ Filmato audio IMDb, Meet Moana a True Disney Princess, su YouTube, 30 novembre 2016. Modifica su Wikidata
  15. ^ Don Wallace, ”Moana” Star Auli'i Cravalho is Not Your Average Disney Princess, su honolulumagazine.com, 1º novembre 2016.
  16. ^ (EN) 'Moana' to be First Disney Film Translated Into Tahitian Language, in EW.com, 25 ottobre 2016. URL consultato il 5 novembre 2017.
  17. ^ Te Karere TVNZ, Reo Māori Moana nears completion, 16 agosto 2017. URL consultato il 5 novembre 2017.
  18. ^ Casting, su www.adrenalingroup.com. URL consultato il 5 novembre 2017.
  19. ^ (EN) Moana Hawaiian Translation Project | Academy for Creative Media System, in Academy for Creative Media System, 8 agosto 2017. URL consultato il 5 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2017).
  20. ^ https://disneyinternationalvoices.weebly.com/moana--vaiana.html
  21. ^ (EN) Women Film Critics Circle Award - Awards for 2016, su Internet Movie Database, dicembre 2016.
  22. ^ (EN) Alliance of Women Film Journalists - Awards for 2017, su Internet Movie Database, gennaio 2017.
  23. ^ (EN) 44th Annusl Annie Awards Nominees & Winners, su Annie Awards, febbraio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Jessica Julius & Maggie Malone, The Art of Moana, Chronicle Books, 2016, pp.160, ISBN 9781452155364