Uno di questi giorni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Uno di questi giorni
ArtistaNek
Tipo albumSingolo
Pubblicazione6 maggio 2016
Durata2:54
Album di provenienzaUnici
GenerePop rock
EtichettaWarner Music Italy
ProduttoreFilippo Nek Neviani, Luca Chiaravalli
Registrazione2016
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 25 000+)
Nek - cronologia
Singolo precedente
(2015)
Singolo successivo
(2016)

Uno di questi giorni è un singolo del cantautore italiano Nek, pubblicato il 6 maggio 2016 come primo estratto dal tredicesimo album in studio Unici.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il brano ha anticipato il tredicesimo lavoro dell'artista emiliano, che a proposito della canzone dichiara:

«Definirei Uno di questi giorni una road song. È un brano energico, come la frenesia e l’emozione che si provano prima di una partenza, un brano che esprime voglia di evasione, di chiudere gli occhi e svegliarsi altrove, di essere liberi.»

La canzone è stata presentata per la prima volta dal cantautore il 14 maggio 2016, durante una puntata del serale del talent show Amici di Maria De Filippi, di cui lo stesso Nek ne ricopriva il ruolo di direttore artistico della Squadra Blu insieme al rapper J-Ax. Il 22 giugno successivo offre invece una performance della canzone ai telespettatori de Il grande match, mentre il 23, 25 e 26 giugno l'artista ha cantato il brano presso Piazza del Popolo a Roma, ospite di tre serate della quarta edizione del Summer Festival.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip è stato pubblicato l'11 maggio 2016 attraverso il canale YouTube della Warner Music Italy e ha visto la partecipazione della prima ballerina della Parsons Dance Company Elena D'Amario, protagonista di un "tira e molla" assieme allo stesso Nek, entrambi legati con delle corde ai polsi nell'immensa sala di un palazzo a Praga.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Uno di questi giorni – 2:54

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Uno di questi giorni (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 14 novembre 2016.
  2. ^ Uno di questi giorni - Single, iTunes. URL consultato il 15 settembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock