Una parte di me

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una parte di me
Artista Nek
Tipo album Studio
Pubblicazione 13 giugno 2005
Durata 34:39
Dischi 1
Tracce 10
Genere Pop rock
Etichetta Warner Bros. Records
Formati CD
Certificazioni
Dischi d'oro Svizzera Svizzera[1]
(Vendite:20 000+)
Dischi di platino Italia Italia[2]
(Vendite: 200.000+)
Nek - cronologia
Album successivo
(2006)

Una parte di me è l'ottavo album di Nek, pubblicato il 13 giugno 2005 da Warner Bros. Records in formato CD.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Una parte di me è il settimo album in cui è presente Antonello de Sanctis. È il secondo album in cui è presente come autore Daniele Ronda ed è il primo in cui è presente come autore Andrea Amati insieme a Sergio Vinci.

Con il brano Lascia che io sia, primo singolo estratto da questo album Nek ha vinto il Festivalbar del 2005, inoltre il brano è stato cantato alla fine del programma Top of the Pops. Gli altri singoli estratti dall'album sono Contromano e L'inquietudine.

L'album raggiunge la terza posizione in Italia e Svizzera.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Una parte di me[modifica | modifica wikitesto]

  1. Contromano – 3:25 (Andrea Amati)
  2. Lascia che io sia – 3:32 (testo: Filippo Neviani, Antonello De Sanctis – musica: Nek, Daniele Ronda)
  3. L'inquietudine – 3:27 (testo: Antonello de Sanctis – musica: Sergio Vinci)
  4. Notte bastarda – 3:14 (testo: Antonello de Sanctis – musica: Daniele Ronda)
  5. Abbracciami – 3:33 (testo: Antonello de Sanctis – musica: Sergio Vinci)
  6. Darei di più di tutto quel che ho – 3:30 (testo: Antonello de Sanctis, Nek – musica: Nek)
  7. Va bene così – 2:51 (testo: Antonello de Sanctis – musica: Daniele Ronda)
  8. Una parte di me – 3:21 (testo: Antonello de Sanctis – musica: Daniele Ronda)
  9. Non vale un addio – 3:40 (testo: Antonello de Sanctis – musica: Nek)
  10. Io sono qui – 4:04 (testo: Antonello de Sanctis – musica: Nek)

Una parte de mí[modifica | modifica wikitesto]

  1. A contramano – 3:25 (Andrea Amati - adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros)
  2. Para ti sería – 3:32 (testo: Nek, Antonello de Sanctis - adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros – musica: Nek, Daniele Ronda)
  3. La inquietud – 3:27 (testo: Antonello de Sanctis - adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros – musica: Sergio Vinci)
  4. Noche arriesgada – 3:14 (testo: Antonello de Sanctis - adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros – musica: Daniele Ronda)
  5. Abrázame – 3:33 (testo: Antonello de Sanctis - adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros – musica: Sergio Vinci)
  6. Daría todo lo que tengo y más – 3:30 (testo: Antonello de Sanctis, Nek - adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros – musica: Nek)
  7. Ya está bien así – 2:51 (testo: Antonello de Sanctis - adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros – musica: Daniele Ronda)
  8. Una parte de mí – 3:21 (testo: Antonello de Sanctis - adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros – musica: Daniele Ronda)
  9. No vale un adiós – 3:40 (testo: Antonello de Sanctis - adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros – musica: Nek)
  10. Y estoy aquí – 4:04 (testo: Antonello de Sanctis - adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros – musica: Nek)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Nek - voce, chitarra acustica, basso, chitarra elettrica, cori
  • Cesare Chiodo - basso
  • Alfredo Golino - batteria
  • Max Costa - tastiera, percussioni
  • Andrea Rosatelli - basso
  • Dado Parisini - tastiera, pianoforte, organo Hammond
  • Luciano Galloni - batteria, percussioni
  • Gabriele Messori - tromba
  • Emiliano Fantuzzi - chitarra elettrica, chitarra acustica
  • Sandro Allario - fisarmonica
  • Gabriele Cicognani - basso
  • Pier Foschi - batteria
  • Massimo Varini - chitarra acustica, cori, chitarra elettrica, tastiera

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Edelmetall 2005, hitparade.ch. URL consultato il 25 aprile 2011.
  2. ^ Nek canta se stesso e riempie il Forum, in Corriere della Sera, 18 novembre 2005, p. 17. URL consultato il 25 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il ).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica