UEFA Conference League

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Disambiguazione – "Conference League" rimanda qui. Se stai cercando la quinta serie del campionato inglese di calcio, vedi National League (campionato inglese).
UEFA Conference League
Altri nomiUEFA Europa Conference League (2021-2024)
Sport
TipoClub
FederazioneUEFA
ContinenteBandiera dell'Europa Europa
OrganizzatoreUEFA
TitoloUEFA Conference League winner (vincitore della UEFA Conference League)
Cadenzaannuale
Aperturaluglio (qualificazioni),
settembre (fase a gironi)
Chiusuramaggio
Partecipanti40 squadre (32 ai gironi + le 8 terze dei gironi di UEFA Europa League)
Formula8 gironi all'italiana da 4 squadre + eliminazione diretta A/R con le prime e le vincenti degli spareggi + finale
Sito InternetUEFA Conference League
Storia
Fondazione2021
Numero edizioni4
DetentoreOlympiacos
Record vittorieRoma
West Ham Utd
Olympiacos (1)
Ultima edizioneUEFA Europa Conference League 2023-2024
Edizione in corsoUEFA Conference League 2024-2025

Trofeo o riconoscimento

La UEFA Conference League, meglio nota come Conference League o semplicemente Conference, è una competizione calcistica continentale per squadre di club organizzata dalla UEFA, la terza per prestigio dopo la Champions League e l'Europa League.[1]

Nel 2015 l'ente europeo considerò la possibilità di aggiungere una terza manifestazione continentale il cui accesso avrebbe riguardato i club non qualificati in Europa League, nonché le compagini eliminate nei preliminari di Champions League e nella fase a gironi di Europa League.[2]

Il 2 dicembre 2018, in occasione del sorteggio per le qualificazioni all'Europeo 2020, l'UEFA annunciò che la competizione (provvisoriamente rinominata «UEFA Europa League 2») sarebbe iniziata nel 2021.[3][4] Il nome «UEFA Europa Conference League» è stato poi ufficializzato il 5 ottobre 2019.[1][5]

Le partite si giocano il giovedì in contemporanea con quelle della UEFA Europa League in due fasce orarie: 18:45 e 21:00 CET.[6]

Essendo fortemente correlata con la UEFA Europa League, a livello di marketing il nuovo torneo utilizza logo e grafiche simili e il medesimo inno di quest'ultima.[7]

La prima finale della storia della competizione si è tenuta all'Arena Kombëtare di Tirana, in Albania il 25 maggio 2022, come annunciato dal comitato esecutivo dell'UEFA il 3 dicembre 2020: essa è stata vinta dagli italiani della Roma sugli olandesi del Feyenoord, con il punteggio di 1-0.

A partire dalla fase a eliminazione diretta della seconda edizione, la competizione vede l'introduzione del VAR.[8]

Il torneo ha cambiato nome in UEFA Conference League a partire dall'edizione 2024-2025.[9]

Turni di qualificazione

[modifica | modifica wikitesto]

I turni preliminari seguono uno schema simile a quelli di Champions League, con la suddivisione nei percorsi «campioni» e «piazzate»: a differenza del massimo torneo, nel percorso «campioni» competono le squadre eliminate nelle qualificazioni per la fase a gruppi della Champions League e dell'Europa League.[10]

Per quanto riguarda il percorso «piazzate», si fa riferimento al tradizionale criterio del ranking UEFA,[10] che assegna numerazione variabile di squadre con cui ogni federazione compete, come di seguito indicato:

  • le nazioni dal 1º al 5º posto, cui spetta una sola rappresentante;
  • le nazioni dal 6º al 15º posto, con due rappresentanti;
  • le nazioni dal 16º al 50º posto, con tre rappresentanti;
  • le nazioni dal 51º al 55º posto, con due rappresentanti;
  • la federazione del Liechtenstein, con la vincitrice della coppa nazionale non essendovi un campionato locale.[10]

Fase a gironi

[modifica | modifica wikitesto]

La fase a gironi si compone, come per la UEFA Champions League e la UEFA Europa League, di 32 squadre, con 8 gruppi da 4 squadre ciascuno, venendo poi seguita dalla fase a eliminazione diretta.[11]

Fase a eliminazione diretta

[modifica | modifica wikitesto]

La fase a eliminazione diretta inizia dagli spareggi, che vede le seconde classificate della UEFA Conference League affrontare le terze classificate della fase a gironi della UEFA Europa League, seguita dagli ottavi di finale, che vede le prime classificate della UEFA Conference League affrontare le vincitrici degli spareggi, dai quarti di finale, dalle semifinali e dalla finale.[11]

La vittoria del torneo garantisce la qualificazione all'edizione seguente della UEFA Europa League, a partire dalla fase a gironi.[11]

Il trofeo della UEFA Europa Conference League in mostra a Roma.

Il trofeo è stato svelato il 24 maggio 2021. Misura 57,5 cm in altezza, ha un peso di 11 kg ed è composto da 32 spine esagonali, una per ogni squadra nella fase a gironi della competizione, che si torcono e si incurvano dalla base del trofeo.[7]

Premi in denaro

[modifica | modifica wikitesto]
Premi UEFA Europa Conference League 2021-2022, quote di partenza (94,08 milioni di euro)

I 32 club qualificati alla fase a gironi riceveranno ciascuno 2,94 milioni di euro.

Premi UEFA Europa Conference League 2021-2022, importi fissi (98,3 milioni di euro)

Per ogni partita della fase a gironi verranno assegnati dei bonus in base alle prestazioni: 500 000 euro per una vittoria e 160 000 euro per un pareggio. La squadra vincente di ogni gruppo riceverà 650 000 euro, mentre la seconda qualificata 350 000 euro. Gli importi non distribuiti saranno raccolti e redistribuiti tra le squadre partecipanti alla fase a gironi con quote proporzionali al numero di vittorie.[12]

I club che si qualificano alla fase a eliminazione diretta riceveranno i seguenti contributi:[12]

  • qualificazione agli spareggi: 300 000 euro per club;
  • qualificazione agli ottavi di finale: 600 000 euro per club;
  • qualificazione ai quarti di finale: 1 milione di euro per club;
  • qualificazione alle semifinali: 2 milioni di euro per club;
  • qualificazione alla finale: 3 milioni di euro per club;
  • la vincente della finale di UEFA Europa Conference League riceverà 2 milioni di euro supplementari.

Inoltre, ogni campione nazionale che non si qualifica per le fasi a gironi di nessuna fase finale riceverà 260 000 euro aggiuntivi.[12]

Albo d'oro e statistiche

[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito l'albo d'oro a partire dall'edizione inaugurale del 2021-2022. Dall'edizione 2024-2025 viene cambiato il nome in UEFA Conference League.

Vittorie per squadra

[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Nazione Vittorie Secondi
posti
Finali
giocate
Roma Bandiera dell'Italia Italia 1 0 1
West Ham Utd Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra 1 0 1
Olympiacos Bandiera della Grecia Grecia 1 0 1
Fiorentina Bandiera dell'Italia Italia 0 2 2
Feyenoord Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi 0 1 1

Vittorie per federazione

[modifica | modifica wikitesto]
Nazione Finali vinte Finali perse Finali totali Vincitrici Finaliste
Bandiera dell'Italia Italia 1 2 3 Roma (1) Fiorentina (2)
Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra 1 0 1 West Ham Utd (1)
Bandiera della Grecia Grecia 1 0 1 Olympiacos (1)
Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi 0 1 1 Feyenoord (1)
  1. ^ a b Fabio Licari, Nations League, la Serie A sale a 16 squadre. Champions: finale 2021 a San Pietroburgo, su gazzetta.it, 24 settembre 2019.
  2. ^ UEFA, la "nuova coppa": i problemi di una terza competizione europea, su itasportpress.it, 17 settembre 2015.
  3. ^ Uefa: ecco come sarà la UEL2, la nuova Coppa dal 2021, su sport.sky.it, 2 dicembre 2018.
  4. ^ Uefa: dal 2021 si giocherà la UEL2, terza coppa europea, su gazzetta.it, 2 dicembre 2018.
  5. ^ (EN) Alec Fenn, UEFA confirm launch of European Conference League in 2021 to sit beneath Champions League and Europa League, su dailymail.co.uk, 24 settembre 2019.
  6. ^ UEFA Europa Conference League: tutto ciò che devi sapere, su it.uefa.com, 3 dicembre 2020.
  7. ^ a b Svelato il trofeo della UEFA Europa Conference League, su it.uefa.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  8. ^ Uso del VAR nella fase a eliminazione diretta di UEFA Europa Conference League, su it.uefa.com, 12 gennaio 2023. URL consultato il 12 gennaio 2023.
  9. ^ La UEFA Europa Conference League verrà rinominata UEFA Conference League dalla prossima stagione, su it.uefa.com, 28 giugno 2023. URL consultato il 29 giugno 2023.
  10. ^ a b c (EN) Alex Jennings, Explained: UEFA's new Europa Conference League competition will absolutely not get you excited, su fourfourtwo.com, 25 settembre 2019.
  11. ^ a b c (EN) Barry Glendenning, Uefa's Europa Conference League likely only to keep big fish happy, su theguardian.com, 25 settembre 2019.
  12. ^ a b c (EN) Distribution to clubs from the 2021/22 UEFA Champions League, UEFA Europa League and UEFA Europa Conference League and the 2021 UEFA Super Cup Payments for the qualifying phases Solidarity payments for non-participating clubs (PDF), su UEFA.com, 20 maggio 2021, pp. 7-10; 13. URL consultato il 21 giugno 2021.

Voci correlate

[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio