Tomo Miličević

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tomo Miličević
Tomo Miličević 30 Seconds to Mars.jpg
Tomo Miličević nel 2009
Nazionalità Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock[1][2]
Rock progressivo[3][4]
Periodo di attività 2000 – in attività
Strumento chitarra, violino, basso, tastiera
Etichetta Immortal Records
Virgin Records
Gruppo attuale Thirty Seconds to Mars
Gruppi precedenti Morphic
Album pubblicati 3
Studio 3

Tomislav "Tomo" Miličević (Sarajevo, 3 settembre 1979) è un musicista bosniaco naturalizzato statunitense.

È il fratello minore della modella e attrice Ivana Miličević ed è il chitarrista del gruppo musicale statunitense Thirty Seconds to Mars.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini[modifica | modifica wikitesto]

I suoi genitori, Damir, imprenditore, e Tonka, casalinga ed imprenditrice, decisero di emigrare negli Stati Uniti, dapprima a Troy, nel Michigan, e poi a Seattle, nella speranza di garantire ai figli una vita migliore. Lui ha una sorella, Ivana (attrice), e un fratello, Filip[5]. Miličević stesso, in un'intervista, dichiara che, se fosse rimasto in Bosnia, avrebbe dovuto arruolarsi a 16 anni e combattere in prima linea a 17[6]. I suoi genitori, quando Miličević aveva 18 anni, aprirono un ristorante a Los Angeles[6]. Suo zio, Bill Miličević, è un virtuoso violinista e possiede il Ph.D della Scuola di Musica dell'università del Michigan[6]. Negli Stati Uniti Tomo coltiva le sue passioni: la musica e la cucina.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Miličević ha iniziato a suonare il violino a tre anni con l'intento di diventare un violinista professionista, finché, a diciotto anni, si appassionò all'heavy metal[6] scoprendo gli Iron Maiden.

Appassionato e ottimo conoscitore della scena rock e metal statunitense e internazionale, comincia a suonare la chitarra, e ne costruisce una con l'aiuto del padre[6]. Miličević ha suonato come chitarrista professionista per diversi anni. Ha iniziato a scrivere la propria musica a 17 anni, cosa che ha contribuito al suo stile musicale particolare[6].

Miličević descrive la sua musica rock, e le sue influenze musicali includono Led Zeppelin, Deep Purple, i Metallica di Kill 'Em All , The Who, Alice in Chains e Slayer[6].

In poco tempo diventa un chitarrista di ottimo livello ed entra in una band locale, i Morphic[7]. Nel frattempo Tomo frequenta una scuola per cuochi e si diploma come chef, specializzato in dolci[6]. Dopo un paio di anni decide di lasciare il gruppo e di mettere in vendita tutti i suoi strumenti.

Proprio in questo periodo, Shannon Leto gli comunica che i Thirty Seconds to Mars stanno cercando un nuovo chitarrista per sostituire Solon Bixler. Tomo era un grande fan della band dall'inizio della loro carriera[6][8]. Miličević superò le audizioni, battendo così oltre 200 aspiranti[8]. Cinque giorni dopo, il 3 febbraio 2003 ci fu la sua prima apparizione pubblica con i Thirty Seconds to Mars, quando si esibisce con Jared Leto, Shannon Leto e Matt Wachter al Late Late Show condotto da Craig Kilborn.

La sua prima chitarra che costruì insieme al padre viene usata in A Modern Myth dell'album A Beautiful Lie dei Thirty Seconds to Mars, il primo a cui Tomo partecipò. In un'intervista affermò che dopo aver registrato, chiamò suo padre per comunicargli che aveva usato la loro chitarra[6].

Dopo aver finito il loro Welcome to the Universe Tour, i Thirty Seconds to Mars vengono elencati tra gli artisti del Taste of Chaos tour, dove Tomo farà da chitarrista headliner[9].

Il 28 gennaio 2007 la band inizia l'A Beautiful Lie World Tour, suonando in Europa, Australia e Asia, fino al 1º dicembre 2007. Finito l'A Beautiful Lie European Tour del 2008, la band annuncia che ha iniziato a lavorare al terzo album[10]. In un articolo di Kerrang! la band e Tomo annunciano che il titolo del loro terzo album sarà This Is War[11][12], e che sarà pubblicato il 30 ottobre 2008[13]. Dalla registrazione dell'album This Is War, Tomo suona anche il basso, alternandosi insieme a Jared[14][15].

Nel 2008 Miličević ha inoltre cooprodotto l'album dei Death Pilot[16].

Strumentazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Chitarra: Gibson Les Paul Custom nera
  • Pickups: 490R Alnico magnet humbucker, 498T Alnico magnet humbucker
  • Tuners: Grover Keystone

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei Thirty Seconds to Mars.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (IT) 30 Seconds To Mars: la recensione dei concerti di Roma e Milano, Melodicamente.com, 20 giugno 2011. URL consultato il 1º maggio 2012.
  2. ^ (IT) Jared Leto a Milano il 22 aprile 2013 per il nuovo album dei 30 Seconds To Mars, Musicroom.it, 17 aprile 2013. URL consultato il 26 agosto 2013.
  3. ^ (EN) Tomo Miličević, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 4 giugno 2013.
  4. ^ Laura Spadari, Cronache marziane. A trenta secondi dal neoprogressive, Venezianews.it. URL consultato il 26 agosto 2013.
  5. ^ Tomo Milicevic - Biography, IMDb. URL consultato il 23 giugno 2009.
  6. ^ a b c d e f g h i j Philip Anderson, KAOS2000 Magazine interview with Tomo Milicevic and Matt Wachter, KAOS2000, 19 aprile 2006. URL consultato il 23 maggio 2009.
  7. ^ Morphic on SongPlanet, SongPlanet. URL consultato il 23 giugno 2009.
  8. ^ a b Angel, Confront Magazine interview with Tomo Milicevic and Matt Wachter, Confront, 28 giugno 2006. URL consultato il 23 maggio 2009.
  9. ^ Rockstar Taste of Chaos Tour - History, TasteOfChaos.com. URL consultato il 23 giugno 2009.
  10. ^ Chris Harris, 30 Seconds To Mars In 'Good Spirits' Despite $30 Million Lawsuit, MTV Networks, 1 dicembre 2008. URL consultato il 29 aprile 2009.
  11. ^ Dan, World exclusive 30 Seconds To Mars interview!, Kerrang!, 1 marzo 2009. URL consultato il 13 marzo 2009.
  12. ^ Kerrang!, World exclusive 30 Seconds To Mars studio report (PDF), 30SecondsToMars.com. URL consultato il 30 aprile 2009.
  13. ^ Tom Spinelli, 30 Seconds to Mars set release date for new album, Melodic, 7 maggio 2009. URL consultato il 19 aprile 2009.
  14. ^ 30 Seconds To Mars - Kerrang!, Kerrang!. URL consultato il 23 maggio 2009.
  15. ^ 14/02/09 - News, ItalianEchelon.it. URL consultato il 23 maggio 2009.
  16. ^ Kings of A&R - Death Pilot, KOAR, 14 novembre 2008. URL consultato il 23 maggio 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]