Tilde Corsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tilde Corsi (Carrara, 7 ottobre 1948) è una produttrice cinematografica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la laurea in Filosofia inizia a lavorare nell'ambiente cinematografico, all'Ufficio Stampa della Produzioni Europee Associati (PEA) dove partecipa alla realizzazione di molti film, tra i quali Casanova di Federico Fellini, Salò di Pier Paolo Pasolini[1].

Nel 1992 Tilde Corsi e Gianni Romoli aprono una società di produzione la "R&C Produzioni", producendo Dellamorte Dellamore con la regia di Michele Soavi e, film di Ferzan Özpetek, tra gli altri Harem Suare, Le fate ignoranti, La finestra di fronte Cuore sacro e Saturno contro[1].

Nel 2001 vince il Nastro d'Argento come migliore produttrice per il film Le fate ignoranti[1].

Con il film 20 sigarette nel 2011 viene premiata al teatro greco-romano di Taormina con il David di Donatello[2].

È stata sposata con Manuel De Sica.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Torino FilmLab-Tilde Corsi, su torinofilmlab.it. URL consultato il 18 febbraio 3013.
  2. ^ a b Alessandra Vivoli, Tilde Corsi trionfa ai David di Donatello, in il Tirreno, 8 maggio 2011. URL consultato il 18 febbraio 2013.
  3. ^ L'attentato a Nassiriya visto con gli occhi dell'unico civile sopravvissuto, su mymovies.it. URL consultato il 18mfebbraio 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]