The Son of Tarzan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Son of Tarzan
Tarzanson gip.jpg
Locandina del Serial cinematografico del 1920
Titolo originaleThe Son of Tarzan
Paese di produzioneStati Uniti
Anno1920
Durata253 min (15 episodi)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33:1
Genereavventura
RegiaArthur J. Flaven e Harry Revier
SoggettoEdgar Rice Burroughs
Casa di produzioneNational Film Corporation of America
Interpreti e personaggi

The Son of Tarzan è un serial cinematografico muto del 1920 in 15 episodi, diretto da Arthur J. Flaven e Harry Revier.

Il soggetto è liberamente ispirato al personaggio del famoso romanzo d'avventura Tarzan delle Scimmie di Edgar Rice Burroughs del 1912 ed in particolare tratto dalla novella del 1915 Il figlio di Tarzan. Distribuito dalla National Film Corporation of America.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel nuovo serial cinematografico di Tarzan, l'uomo-scimmia e Jane si trasferiscono a Londra per sposarsi abbandonando l'Africa. Dalla loro unione nascerà Jack, un ragazzo formidabile che vorrebbe vivere sugli alberi proprio come suo padre, ma i genitori non vogliono.
Così un giorno Jack viene avvicinato da un uomo molto colpito dai sogni del ragazzo e gli propone di seguirlo con lui sugli alberi. In realtà l'uomo è un vecchio nemico di Tarzan: Paulovich e approfitta dell'ingenuità del ragazzo per scontrarsi nuovamente con lui. Rapito Jack, il bandito fugge in Africa, teatro dell'ultima battaglia tra i due titani.
Alla fine Trazan decide di stabilirsi definitivamente nel luogo dove è cresciuto e di seguire il proprio figlio nell'arrampicarsi sulle liane e nel parlare con le scimmie.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema