William Clayton (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
William Clayton
UniversoTarzan
Lingua orig.Inglese
AutoreEdgar Rice Burroughs
1ª app.1912
SessoMaschio
Professionecacciatore

William Clayton (nome completo "William Cecil Clayton") è un personaggio della saga letteraria di Tarzan.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

William Cecil Clayton è l'ignaro cugino di Tarzan e quindi illegittimo Lord Greystoke.

Nel primo libro, Tarzan delle Scimmie, si trova insieme al dottor Porter, Jane, un collega del dottor Porter e la serva Esmeralda quando incontra Tarzan nella giungla. Dopo una serie di peripezie sposerà Jane.

Nel successivo libro, Il ritorno di Tarzan, William muore, non prima di rivelare a Tarzan la sua identità come lord Greystoke.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

La locandina di Tarzan of the Apes, primo film in cui compare William Clayton

William Clayton è apparso nelle prime trasposizioni cinematografiche di Tarzan, ovvero i film muti del 1918 Tarzan of the Apes e The Romance of Tarzan, dove è interpretato da Colin Kenny.

In altri adattamenti il suo personaggio da antagonista dell'eroe è stato riadattato con altri nomi/ruoli, come quello di Harry Holt nei seguenti film:

Versione Disney[modifica | modifica wikitesto]

Clayton nella versione Disney

Nel film d'animazione del 1999 Tarzan (37° classico Disney) Clayton è l'avversario, creato da Chris Buck e Kevin Lima. È doppiato da Brian Blessed nella versione originale e da Stefano De Sando in quella italiana.

È un cacciatore incaricato di proteggere l'inglese signorina Jane e suo padre in una spedizione dentro ad una foresta. Il suo vero scopo si rivela essere in realtà trovare i gorilla per catturarli per ucciderne alcuni per poi imbalsamarli mentre altri verranno venduti agli zoo. Cerca di convincere Tarzan ad aiutarlo a cercare i gorilla e quest'ultimo si rifiuta di farlo, ma non perché non voglia, anzi lui lo vorrebbe per far felice Jane, ma perché Kerchak gliel'ha proibito. Quando però Jane sta per andarsene perché lo scopo della sua missione (studiare i gorilla) non è riuscito, Tarzan accetta di collaborare. A quel punto Clayton e i suoi uomini riescono a rapire i gorilla che vengono liberati da Tarzan. I gorilla e gli altri animali della giungla battono gli scagnozzi di Clayton e quest'ultimo uccide Kerchack fucilandolo. Tarzan, infuriato, ingaggia una lotta con Clayton, nella quale il cacciatore tenta con ogni suo mezzo di uccidere l'uomo-scimmia ma questo riesce a distruggergli il fucile e nonostante Tarzan non voglia ucciderlo, Clayton sguaina il suo macete e lo attacca. Tarzan, per difendersi, gli butta addosso diverse liane che si legano intorno al corpo del cacciatore che, fuori di senno, cerca di liberarsi dalle liane tagliandole con il macete, senza rendersi conto però del vuoto che ha sotto i piedi e di una liana intorno al suo collo. Tarzan tenta di avvertirlo ma Clayton taglia quasi tutte le liane precipitando nel vuoto, rimanendo impiccato dalla liana legata intorno al suo collo e morendo.

Clayton compare anche come boss finale nel videogioco ufficiale del film, dove prima Tarzan dovrà scappare sulla cima di una rupe (evitando di andare addosso a degli animali durante l'arrampicata, e che Clayton lo raggiunga) e poi, evitando gli spari e i pugnali del cacciatore continuare a colpire Clayton per farlo precipitare (segue poi il fotogramma del film sulla sua morte).

Infine, Clayton appare nel videogioco Kingdom Hearts, dove ha sempre lo stesso obiettivo, solo che invece dei mozzi si serve degli Heartless. Cercando i gorilla si imbatte nella casa sull'albero dove tenta di ucciderne uno, verrà però fermato da Paperino. Jane s'infuria con Clayton e chiede a Sora di proteggere i gorilla. A un certo punto si sente uno sparo provenire dal bosco di bambù. Sora, Paperino e Pippo, in compagnia di Tarzan vanno a controllare e trova solo la pipa di Clayton, poco dopo affrontano Sabor, il leopardo. Durante l'assenza del trio Clayton rapirà Jane e Terk. Sora le libera e impedisce a Clayton di uccidere un branco di gorilla. Egli invoca quindi l'aiuto di un heartless-camaleonte gigante ma verranno sconfitti entrambi definitivamente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]