The Haunting (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Haunting
Hill House (serie televisiva).jpg
Logo del titolo della prima stagione
Titolo originaleThe Haunting
PaeseStati Uniti d'America
Anno2018 – in produzione
Formatoserie TV
Generedrammatico, fantastico, orrore
Stagioni2
Episodi19
Durata42-71 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreMike Flanagan
RegiaMike Flanagan
SoggettoPrima stagione

L'incubo di Hill House di Shirley Jackson
Seconda stagione Il giro di vite di Henry James

Interpreti e personaggi
vedi Personaggi e interpreti
Doppiatori e personaggi
vedi Personaggi e interpreti
FotografiaMichael Fimognari
MontaggioJim Flynn, Brian Jeremiah Smith, Mike Flanagan, Ravi Subramanian
MusicheThe Newton Brothers
Effetti specialiKen Gorrell, Wes Perry
ProduttoreDan Kaplow
Produttore esecutivoMike Flanagan, Trevor Macy, Darryl Frank, Justin Falvey, Meredith Averill
Casa di produzioneAmblin Television, Paramount Television, Intrepid Pictures
Prima visione
Distribuzione originale
Dal12 ottobre 2018
Alin corso
DistributoreNetflix
Distribuzione in italiano
Dal12 ottobre 2018
Alin corso
DistributoreNetflix

The Haunting è una serie televisiva antologica statunitense di genere paranormale creata e diretta da Mike Flanagan. Ogni stagione è ispirata a un differente romanzo o racconto horror.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione: Hill House[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di The Haunting (prima stagione).

La serie racconta la storia di un gruppo di fratelli che, da bambini, hanno trascorso un'estate in quella che in seguito sarebbe diventata la casa infestata più famosa del paese. Ora adulti e costretti a stare di nuovo insieme di fronte alla tragedia, la famiglia deve finalmente affrontare i fantasmi del loro passato, alcuni dei quali sono ancora in agguato nelle loro menti, mentre altri potrebbero nascondersi nell'ombra.

Seconda stagione: Bly Manor[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di The Haunting (seconda stagione).

Una governante è assunta dal ricco zio di due orfanelli affinché possa prendersi cura di loro. L'uomo non vuole avere nulla a che fare con i nipoti, di cui ha ottenuto la custodia, così la governante viene spedita al Bly Manor, una villa di campagna situata nell'Essex, dove dovrà fare da balia ai piccoli Flora e Miles. La donna tuttavia inizia a vedere un uomo e una donna misteriosi aggirarsi intorno alla casa, ma nessun altro si accorge della loro presenza.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Pubblicazione USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 10 2018 2018
Seconda stagione 9 2020 2020

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione: Hill House[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Steven Crain, interpretato da Michiel Huisman (adulto) e Paxton Singleton (giovane), doppiato da Stefano Crescentini (adulto) e Riccardo Suarez (giovane).
    Il primogenito della famiglia. Da adulto è diventato uno scrittore, famoso per aver scritto un libro sull'esperienza della sua famiglia a Hill House. Crede che la sua famiglia sia affetta da una malattia genetica che porta i componenti ad impazzire.
  • Olivia Crain, interpretata da Carla Gugino, doppiata da Francesca Fiorentini.
    La madre della famiglia. Lei, insieme a sua figlia Nell, sono tra le più colpite dall'attività paranormale della casa. Soffre di particolari emicranie che le tornano sempre più frequentemente durante il loro soggiorno ad Hill House.
  • Hugh Crain, interpretato da Henry Thomas (giovane) e Timothy Hutton (adulto), doppiato da Massimo Rossi.
    Il padre della famiglia. Compra la tenuta di Hill House per ristrutturarla e rivenderla. Dopo l'ultima notte nella villa, si chiude in sé stesso, allontanando i figli per non ferirli con la verità sulla madre e sulla casa.
  • Shirley Crain, interpretata da Elizabeth Reaser (adulta) e Lulu Wilson (giovane), doppiata da Laura Cosenza (adulta) e Chiara Fabiano (giovane).
    La secondogenita della famiglia. Possiede una casa funeraria con suo marito Kevin e ha due figli.
  • Luke Crain, interpretato da Oliver Jackson-Cohen (adulto) e Julian Hilliard (giovane), doppiato da Fabrizio De Flaviis (adulto) e Alberto Vannini (giovane).
    Gemello più grande di 90 secondi di Nell e uno dei due membri più giovani della famiglia. Ha problemi di tossicodipendenza.
  • Theo Crain, interpretata da Kate Siegel (adulta) e Mckenna Grace (giovane), doppiata da Selvaggia Quattrini (adulta) e Lucrezia Roma (giovane).
    La terzogenita della famiglia. È una psicologa infantile. Ha un "dono" come sua madre, cioè sperimentare la conoscenza psichica semplicemente toccando le persone o le cose; per questo motivo indossa sempre dei guanti.
  • Nell Crain, interpretata da Victoria Pedretti (adulta) e Violet McGraw (giovane), doppiata da Veronica Puccio (adulta).
    Gemella di Luke e uno dei due membri più giovani della famiglia. A causa della traumatica esperienza a Hill House, soffre di paralisi del sonno. Lei e Luke possiedono un'empatia mentale e fisica che chiamano "cose da gemelli".

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Horace Dudley, interpretato da Robert Longstreet, doppiato da Roberto Draghetti.
    Assieme alla moglie è custode di Hill House e aiutante della famiglia Crain.
  • Clara Dudley, interpretata da Annabeth Gish, doppiata da Giò Giò Rapattoni.
    Lei, insieme a suo marito, è custode di Hill House e domestica della famiglia Crain.
  • Kevin Harris, interpretato da Anthony Ruivivar.
    Marito di Shirley.
  • Leigh Crain, interpretata da Samantha Sloyan, doppiata da Loretta Di Pisa.
    Moglie di Steven.
  • Trish Park, interpretata da Levy Tran, doppiata da Giulia Franceschetti.
    Ragazza con la quale Theo inizia ad uscire.
  • Ryan Quale, interpretato da James Lafferty, doppiato da Marco Vivio.
    Ricordo di Shirley, con cui ha avuto una notte di passione.
  • Arthur Vance, interpretato da Jordane Christie.
    Marito di Nell e suo tecnico del sonno.
  • Janet, interpretata da Elizabeth Becka.
    La sorella di Olivia, che ha cresciuto i suoi 5 figli dopo la sua morte.
  • Jayden Harris, interpretato da Logan Medina.
    Il primogenito di Kevin e Shirley.
  • Allie Harris, interpretata da May Badr.
    La secondogenita di Kevin e Shirley.
  • Joey, interpretata da Anna Enger, doppiata da Eva Padoan.
    Amica di Luke nel centro di disintossicazione.
  • William Hill, interpretato da Fedor Steer.
    Uno dei proprietari di Hill House che impazzì murandosi vivo in una stanza della casa morendo. Diventa il fantasma alto con bombetta e bastone che spaventa Luke da bambino per aver trovato e tenuto la sua bombetta.
  • Abigail Dudley, interpretata da Olive Elise Abercrombie.
    La secondogenita di 6 anni di Clara e Horace. Sua sorella maggiore è nata morta a Hill House, diventando un fantasma della casa; per questo motivo i genitori l'hanno cresciuta isolata dal resto del mondo e proibito di andare a Hill House. Nessuno sa della sua esistenza. Diventa amica di Luke incontrandolo di nascosto nei boschi, tuttavia la famiglia Crain, non avendola mai vista, crede che sia un'amica immaginaria di Luke.
  • Poppy Hill, interpretata da Catherine Parker (giovane) e Polly Craig (anziana), doppiata da Ilaria Latini (giovane).
    La moglie di William Hill, paziente psichiatrica, che morì di vecchiaia. Come fantasma manipola Olivia facendola prima impazzire e poi suicidare.
  • Hazel Hill, interpretata da Mimi Gould.
    La sorella di William e cognata di Poppy, l'ultima proprietaria della casa prima della famiglia Crain, morta di vecchiaia. Clara e Horace Dudley lavoravano per lei. Come fantasma dice ad Olivia di non fidarsi di Poppy perché cattiva e pazza.

Seconda stagione: Bly Manor[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Dani Clayton, interpretata da Victoria Pedretti, doppiata da Veronica Puccio.
    Un ex insegnante americana che si trasferisce a Londra in cerca di lavoro, trovandolo a Bly Manor come educatrice dei giovani Flora e Miles Wingrave.
  • Peter Quint, interpretato da Oliver Jackson-Cohen, doppiato da Fabrizio De Flaviis.
    Vecchio assistente di Henry Wingrave, si innamora di Rebecca Jessel e insieme progettano di fuggire in America. Prima di partire viene ucciso diventando uno dei fantasmi di Bly Manor.
  • Jamie, interpretata da Amelia Eve, doppiata da Eva Padoan.
    La giardiniera di Bly Manor dal passato turbolento. Durante il corso della storia stabilirà una relazione amorosa stabile con Dani.
  • Hannah Grose, interpretata da T'Nia Miller, doppiata da Barbara De Bortoli.
    La governante dei giovani Miles e Fiona Wingrave a Bly Manor. Sin da subito dimostra di avere una grande connessione con la casa e con tutto quello che vi è dentro.
  • Owen Sharma, interpretato da Rahul Kohli, doppiato da Gianfranco Miranda.
    Tornato in città da Parigi per accudire la madre malata, Owen Sharma diventa il cuoco di Bly Manor. È dolce e affettuoso con i ragazzi, che tratta come fossero figli suoi. È innamorato di Hanna Grose.
  • Rebecca Jessel, interpretata da Tahirah Sharif, doppiata da Jolanda Granato.
    La prima educatrice di Fiona e Miles Wingrave. Si innamora di Peter Quint; muore prima di fuggire con lui, diventando uno dei fantasmi di Bly Manor.
  • Flora Wingrave, interpretata da Amelia Bea Smith, doppiata da Alessandra Cannavale.
    Una dolce bambina, sorella di Miles Wingrave. È in grado di sentire e comunicare con tutti i morti di Bly Manor.
  • Miles Wingrave, interpretato da Benjamin Evan Ainsworth, doppiato da Valeriano Corini.
    Il fratello maggiore di Flora, con la quale ha un forte legame. Nonostante sia un bambino gentile in certe situazioni assume dei comportamenti molto ambigui.
  • Henry Wingrave, interpretato da Henry Thomas, doppiato da Massimo Rossi.
    Lo zio di Miles e Flora; dopo la morte dei genitori di quest’ultimi non vuole mai più avere niente a che fare con Bly Manor e lascoa la cura dei nipoti ad Hanna Rose.

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 aprile 2017, venne annunciato che Netflix avrebbe sviluppato una serie horror senza titolo, composta da 10 episodi diretti da Mike Flanagan. Il progetto era basato sul romanzo di Shirley Jackson del 1959 L'incubo di Hill House.[1][2][3]

Il 27 agosto 2018, venne annunciato che la serie sarebbe stata pubblicata dal 12 ottobre dello stesso anno.[4]

Nel febbraio 2019, Netflix rinnova la serie per una seconda stagione, che è stata distribuita il 9 ottobre 2020.[5] La stagione si intitola Bly Manor, e si basa sul romanzo di Henry James del 1898 Il giro di vite.[6]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 giugno 2017, venne annunciato che Michiel Huisman si era unito al cast della serie.[7][8] Il mese seguente si unì anche Carla Gugino[9][10], seguita, il 5 agosto da Henry Thomas, Elizabeth Reaser e Kate Siegel.[11][12] Più tardi si unirono al cast anche Oliver Jackson-Cohen[13][14], Victoria Pedretti, Lulu Wilson[15], Mckenna Grace e Violet McGraw.[16]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese della prima stagione iniziarono ad Atlanta, in Georgia nell'ottobre del 2017 e finirono nel maggio del 2018.[17][18]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il trailer ufficiale della prima stagione venne pubblicato il 19 settembre 2018.[19][20]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione è stata pubblicata su Netflix, in tutti i paesi in cui il servizio è disponibile, il 12 ottobre 2018.[4]

La seconda stagione è stata pubblicata il 9 ottobre 2020.[21]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha ricevuto recensioni positive da vari siti web critici specializzati. Su Rotten Tomatoes, la prima stagione ha ottenuto un punteggio di approvazione del 93% basato su 94 recensioni. La sintesi dei giudizi dei critici riportata sul sito, recita: "The Haunting of Hill House è un'efficace storia di fantasmi la cui costante e crescente attesa è soddisfacente quanto la sua agghiacciante ricompensa."[22] In Metacritic la serie ha un punteggio di 79 su 100, sulla base di 18 recensioni, che corrisponde a "recensioni generalmente favorevoli".[23]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ TELEFILM NEWS: servizi streaming, su antoniogenna.net. URL consultato il 31 agosto 2018.
  2. ^ (EN) Nellie Andreeva, Nellie Andreeva, Netflix Orders TV Series Adaptation Of ‘The Haunting of Hill House’ Book From Mike Flanagan, Amblin TV & Paramount TV, su Deadline, 10 aprile 2017. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  3. ^ (EN) Rosie Fletcher, Sarah James, The Haunting of Hill House series will alter the novel, su Digital Spy, 29 settembre 2017. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  4. ^ a b (EN) Rachel Yang, Rachel Yang, TV News Roundup: Netflix Sets Premiere Date for ‘The Haunting of Hill House’, su Variety, 28 agosto 2018. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  5. ^ Hill House torna con una nuova storia: Netflix annuncia The Haunting of Bly Manor, su ComingSoon.it. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  6. ^ (EN) Nellie Andreeva,Denise Petski, Nellie Andreeva, Denise Petski, Title of ‘The Haunting’ 2nd Installment Revealed; Anthology Heads To Bly Manor, su Deadline, 21 febbraio 2019. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  7. ^ (EN) 'Game of Thrones' Favorite to Star in 'Haunting of Hill House' Series for Netflix (Exclusive), su The Hollywood Reporter. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  8. ^ Michiel Huisman nella serie horror di Netflix The Haunting of Hill House, su ComingSoon.it. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  9. ^ (EN) Nellie Andreeva, Nellie Andreeva, Carla Gugino To Star In ‘The Haunting Of Hill House’ Netflix TV Series Adaptation, su Deadline, 18 luglio 2017. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  10. ^ Carla Gugino nell'horror di Netflix The Haunting of Hill House, Designated Survivor arruola Zoe McLellan nella stagione 2, su ComingSoon.it. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  11. ^ (EN) Denise Petski, Denise Petski, Henry Thomas, Elizabeth Reaser & Kate Siegel Cast In ‘The Haunting Of Hill House’ Netflix TV Series Adaptation, su Deadline, 14 agosto 2017. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  12. ^ Blythe Danner in Patrick Melrose, Netflix ordina 2 nuove serie tv e altre news in breve, su ComingSoon.it. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  13. ^ (EN) Denise Petski, Denise Petski, ‘The Haunting Of Hill House’: Oliver Jackson-Cohen Cast In Netflix TV Series Adaptation, su Deadline, 24 agosto 2017. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  14. ^ AnnaLynne McCord in una nuova serie tv, Il trailer BoJack Horseman 4 e altre news in breve, su ComingSoon.it. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  15. ^ (EN) Amanda N'Duka, Amanda N'Duka, ‘The Haunting Of Hill House’: Lulu Wilson & Victoria Pedretti Cast In Netflix Series Re-Imagining, su Deadline, 14 settembre 2017. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  16. ^ (EN) Amanda N'Duka, Amanda N'Duka, ‘The Haunting Of Hill House’: Mckenna Grace & Violet McGraw Join Netflix Series, su Deadline, 25 settembre 2017. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  17. ^ Netflix's 'The Haunting of Hill House' adaptation to film in Georgia, su www.bizjournals.com. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  18. ^ (EN) Mike Flanagan, That’s a wrap on THE HAUNTING OF HILL HOUSE. Cannot wait for you all to see what this amazing cast and crew created., su @flanaganfilm, 2018T14:32. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  19. ^ (EN) Patrick Hipes, Patrick Hipes, ‘The Haunting Of Hill House’ Trailer: Netflix Carves Out Some Horror Real Estate In Original Series, su Deadline, 19 settembre 2018. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  20. ^ Hill House: Il trailer ufficiale della nuova serie horror di Netflix, su ComingSoon.it. URL consultato il 23 febbraio 2019.
  21. ^ Martina Volonté, The Haunting of Bly Manor: il terrificante teaser trailer della serie Netflix, su Cinematographe.it, 31 agosto 2020. URL consultato il 31 agosto 2020.
  22. ^ (EN) The Haunting of Hill House: Season 1 (2018), su Rotten Tomatoes. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  23. ^ (EN) The Haunting of Hill House : Season 1, su Metacritic. URL consultato il 12 ottobre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione