The Accountant (film 2016)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Accountant
The Accountant film 2016.jpg
Ben Affleck in una scena del film
Titolo originaleThe Accountant
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2016
Durata128 min
Rapporto2,35 : 1
Generedrammatico, azione, thriller
RegiaGavin O'Connor
SceneggiaturaBill Dubuque
ProduttoreLynette Howell Taylor, Mark Williams
Produttore esecutivoGavin O'Connor, Marty P. Ewing, Jamie Patricof
Casa di produzioneElectric City Entertainment, Zero Gravity Management
Distribuzione (Italia)Warner Bros.
FotografiaSeamus McGarvey
MontaggioRichard Pearson
Effetti specialiSam Chronic
MusicheMark Isham
ScenografiaKeith P. Cunningham
CostumiNancy Steiner
TruccoAida Scuffle
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

The Accountant è un film del 2016 diretto da Gavin O'Connor, con protagonisti Ben Affleck e Anna Kendrick.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Christian Wolff è un genio matematico che lavora come contabile forense alla ZZZ Accounting a Plainfield, Illinois, curando segretamente le finanze di numerose organizzazioni criminali che si tengono in contatto con lui attraverso una misteriosa figura conosciuta come "la Voce", che lo contatta per telefono. Quando era bambino, a Christian venne diagnosticata la sindrome di Asperger e gli venne offerta l'opportunità di vivere all'Harbor Neuroscience Institute nel New Hampshire. Anche se Christian aveva instaurato un legame con Justine, la figlia muta del direttore dell'istituto, suo padre declinò l'offerta, e in seguito la madre di Christian abbandonò lui e suo fratello minore, Braxton, che crebbero con il padre, un decorato ufficiale militare che li addestrò nelle arti marziali e in varie altre tecniche di combattimento.

A Christian dà la caccia Raymond King, il direttore dei crimini finanziari per il Dipartimento del Tesoro, che conosce Christian con l'alias "il Contabile". King recluta la giovane analista Marybeth Medina per aiutarlo a identificare e arrestare il Contabile prima del suo ritiro, minacciando di esporre il passato criminale di Medina se lei rifiutasse. I soli indizi di cui King dispone sono i numerosi nomi di copertura di Christian e una registrazione di una sparatoria in cui diversi membri della famiglia criminale Gambino vennero uccisi, crimine che King crede sia stato perpetrato dal Contabile.

La Voce assegna Christian alla compagnia Living Robotics, nelle cui finanze la contabile Dana Cummings ha rinvenuto discrepanze sospette. Lamar Blackburn, CEO della compagnia, sua sorella e associata Rita Blackburn cooperano con l'investigazione di Christian, mentre il CFO Ed Chilton crede che Dana sia in errore. Christian scopre così che 61 milioni di dollari sono stati sottratti dalla compagnia. Chilton viene contattato da un sicario noto come "L'Assassino", che spinge Chilton al suicidio, a seguito del quale Lamar crede che Chilton aveva sottratto il denaro e si era suicidato per il rimorso. Christian e Dana vengono presi di mira da alcuni sicari, ma Christian neutralizza i suoi inseguitori, salvando poi anche Dana. I due scoprono che il denaro sottratto è stato reinvestito in compagnie affiliate, rilanciando le azioni della Living Robotics. Concludendo che c'è Rita dietro tutto, Christian va a casa di lei, dove la trova morta per mano dell'Assassino, che scappa mentre Christian arriva. A questo punto Christian capisce che la mente dell'intera operazione è Lamar.

Nel frattempo le indagini di Medina portano alla scoperta dell'identità di copertura di Wolff. King e Medina si recano a casa sua, dove trovano le prove che lui è il Contabile. King rivela a Medina che Christian venne arrestato dopo un incidente che aveva portato alla morte di suo padre. In prigione Christian aveva trovato un mentore in Francis Silverberg, contabile della famiglia criminale Gambino, prima di essere reclutato come informatore per il governo degli Stati Uniti. Silverberg in seguito venne rilasciato e poi torturato a morte dalla famiglia Gambino. Quando Christian lo venne a sapere, si vendicò dei responsabili, trucidando i nove responsabili dell'omicidio. King confida a Medina che lui era presente durante la sparatoria e che Christian gli risparmiò la vita. King venne poi contattato dalla Voce, che gli fornì le prove raccolte da Christian su criminali che violarono il suo codice morale, aiutandolo così a raggiungere la sua posizione di direttore. King rivela che l'indagine sul Contabile era un test per Medina, che è stata selezionata per rimpiazzare King, dopo il suo ritiro, in qualità di contatto tra la Voce e il Dipartimento del Tesoro.

Christian assalta la residenza di Lamar, protetta da un esercito di mercenari guidati dall'Assassino, che vengono eliminati uno ad uno. Durante la sparatoria l'Assassino riconosce la filastrocca che Christian borbotta a se stesso, rivelando di essere suo fratello minore Braxton, con cui Christian aveva avuto una rottura dopo la morte del loro padre. I due si ricongiungono e Braxton si fa da parte, permettendo a Christian di uccidere Lamar. Grazie alle prove raccolte sulle attività criminali di Lamar l'agente Medina smantella la Living Robotics. Christian saluta Dana, regalandole un quadro originale di Jackson Pollock, e va alla ricerca di Braxton, mentre all'Harbor Neuroscience Institute Justine, ormai adulta, continua a monitorarlo con un super-computer comprato, rivelando di essere lei la Voce.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il budget del film è stato di 44 milioni di dollari.[1]

Le riprese del film sono iniziate il 19 gennaio 2015 in Georgia, ad Atlanta.[2]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso il 12 maggio 2016.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 14 ottobre 2016[4] ed in quelle italiane dal 27 ottobre.[5]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola ha incassato 86,2 milioni di dollari nel mercato domestico e 68,9 milioni nel resto del mondo, per un totale di 155.160.045 milioni di dollari.[1]

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel film Christian fa una donazione di 1.000.100 dollari al Neuroscience Institute. Nel sistema numerico binario 1000100 corrisponde al numero 68 del formato decimale e i casi di bambini autistici negli Stati Uniti sono di 1 su 68, come il padre di Justine comunica verso la fine del film.[7]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine del giugno 2017 la Warner Bros. annuncia l'intenzione di girare il sequel del film, con le conferme di Gavin O’Connor alla regia, Bill Dubuque come sceneggiatore, Ben Affleck protagonista e Jon Bernthal nel cast.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) The Accountant, Box Office Mojo. URL consultato il 26 giugno 2017.
  2. ^ (EN) Christine, ‘The Accountant’, starring Ben Affleck, begins filming in Atlanta next week, onlocationvacations.com, 13 gennaio 2015. URL consultato il 13 maggio 2016.
  3. ^ Filmato audio Warner Bros., The Accountant - Teaser Trailer Ufficiale Italiano - HD, su YouTube, 12 maggio 2016. URL consultato il 13 maggio 2016.
  4. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Warner Bros. Shifts Release Dates For ‘The Accountant’, ‘Going In Style’ & ‘The House’, deadline.com, 8 marzo 2016. URL consultato il 13 maggio 2016.
  5. ^ Andrea Bedeschi, The Accountant: Ben Affleck prende la mira nel poster, badtaste.it, 26 maggio 2016. URL consultato il 26 maggio 2016.
  6. ^ (EN) Dave McNary, ‘Rogue One,’ ‘Walking Dead’ Lead Saturn Awards Nominations, Variety, 2 marzo 2017. URL consultato il 23 aprile 2017.
  7. ^ (EN) Ben Affleck's 'The Accountant' tops charts with $24.7 million, foxnews.com, 16 ottobre 2016. URL consultato il 21 maggio 2017.
  8. ^ (EN) Silas Lesnick, The Accountant Sequel Moves Forward at WB, comingsoon.net, 26 giugno 2017. URL consultato il 26 giugno 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema