Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sulaymaniyya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sulaymāniyya
città
Localizzazione
Stato Iraq Iraq
Governatorato Sulaymaniyya
Distretto Sulaymaniyya
Territorio
Coordinate 35°33′N 45°26′E / 35.55°N 45.433333°E35.55; 45.433333 (Sulaymāniyya)Coordinate: 35°33′N 45°26′E / 35.55°N 45.433333°E35.55; 45.433333 (Sulaymāniyya)
Altitudine 882 m s.l.m.
Abitanti 807 614[1] (2010 calcolati)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Iraq
Sulaymāniyya
Sulaymāniyya

Sulaymaniyya (rectius: al-Sulaymaniyya, in arabo: السليمانية‎} è una città dell'Iraq, capoluogo dell'omonimo governatorato, nel Kurdistan iracheno. Conta 807.614 abitanti[1].

È situata a 35° 33′ 0″ N, 45° 25′ 0″ E.

Fu fondata nel 1784 da un principe curdo, Ibrāhīm Pascià Bābān, che ne fece la capitale del suo principato (1784-1850).

Nel 1990 fu occupata da Nawshirwān Muṣṭafā e da allora è controllata dalla Unione Patriottica del Kurdistan.

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b World Gazetteer

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN120148819 · GND: (DE4793408-6