Stazione di Bassano del Grappa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bassano del Grappa
stazione ferroviaria
Aln668 Bassano.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàBassano del Grappa
Coordinate45°45′59.4″N 11°44′29.04″E / 45.7665°N 11.7414°E45.7665; 11.7414Coordinate: 45°45′59.4″N 11°44′29.04″E / 45.7665°N 11.7414°E45.7665; 11.7414
LineeTrento-Venezia
Bassano del Grappa-Padova
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualeIn uso
Attivazione1877
Binari8 (dei quali 5 adibiti a servizio passeggeri)
InterscambiAutobus urbani ed extraurbani
Taxi

La stazione di Bassano del Grappa è una stazione ferroviaria della ferrovia Trento-Venezia a servizio dell'omonima città, dalla quale si dirama la linea per Padova. Data la suddivisione della ferrovia Trento-Venezia in due relazioni distinte, la stazione di Bassano del Grappa risulta essere termine corsa per le relazioni Bassano del Grappa-Padova, Bassano del Grappa-Venezia Santa Lucia e Bassano del Grappa-Trento.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L’apertura della stazione avvenne nel 1877 con l’attivazione della linea ferroviaria Bassano-Padova, gestita dalla Società Veneta. Il 15 luglio 1908 venne attivata la linea Mestre-Bassano, gestita dalla SIFV, che passava per la stazione di Bassano; l'utilizzo della stazione, della quale la gestione era stata presa in carico nel 1906 da FS, divenne così condiviso fra le due amministrazioni[1]. Dal 1911 la gestione della stazione passò totalmente in mano alle Ferrovie dello Stato.

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Il fabbricato viaggiatori è strutturato su due piani: il primo è adibito ad uso ferroviario mentre il secondo ad abitazione privata.

All'interno del complesso ferroviario sono presenti anche:

  • una mensa per il dopolavoro ferroviario (a nord del fabbricato viaggiatori);
  • una colonna idraulica, utilizzata per i servizi storici con locomotive a vapore (sul lato sud).
  • una piattaforma girevole, non utilizzata

I binari per il servizio viaggiatori sono 8, 3 dei quali privi di marciapiede per servizio viaggiatori e usati per il ricovero del materiale rotabile. I binari 1-5 sono raggiungibili tramite sottopassaggio dotato di ascensori[2]. Il binario 1 è protetto da una pensilina in metallo che ricorda quelle presenti in alcune stazioni del tratto Bassano-Trento; dopo i lavori di riqualificazione, terminati a inizio 2018, anche i binari dal 2 al 5 sono protetti da delle pensiline bianche in metallo.

Nel novembre 2003 fu attivata la linea aerea di alimentazione dei 5 binari passanti della stazione, nell'ambito dell'elettrificazione della tratta da Bassano del Grappa a Castelfranco Veneto (Ferrovia Venezia-Trento)[3]. Ulteriori lavori sono in corso per l’elettrificazione della tratta da Bassano del Grappa a Camposampiero (Ferrovia Padova-Bassano).

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è servita dai treni regionali svolti da Trenitalia nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Veneto e strutturati secondo quanto previsto dal Sistema Ferroviario Metropolitano Regionale, nonché i servizi regionali svolti da Trentino Trasporti nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Provincia Autonoma di Trento.

Perciò le relazioni sono così distinte:

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione, che RFI classifica nella categoria silver[4], dispone di:

  • Biglietteria a sportello Biglietteria a sportello
  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica
  • Sala d'attesa Sala d'attesa
  • Bar Bar
  • Ristorante Ristorante
  • Servizi igienici Servizi igienici

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

Sul piazzale antistante la stazione sono presenti un parcheggio taxi e una fermata/capolinea degli autoservizi urbani ed extraurbani

  • Fermata autobus Fermata autobus
  • Stazione taxi Stazione taxi

Sin dal periodo antecedente la prima guerra mondiale, la stazione fu connessa con la tranvia Vicenza-Bassano del Grappa[5]; dalla soppressione della linea (avvenuta nel 1961) è attivo un servizio autobus sul medesimo percorso.

Le linee extraurbane sono gestite da SVT (collegamenti per Vicenza, Thiene, Schio, Marostica, Altopiano di Asiago, Jesolo), Mobilità di Marca (collegamenti per Montebelluna, Pederobba, Cornuda, Possagno, Asolo) e Busitalia (collegamenti per Cittadella e Padova)

Dalla stazione partono anche gli autobus del servizio urbano, operato fino al 2016 dalle Ferrovie e Tramvie Vicentine - FTV; dall’orario invernale 2016/2017 la società che gestisce queste linee è la Società Vicentina Trasporti - SVT.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ferrovie dello Stato, Ordine di Servizio n. 197, 1908
  2. ^ RFI - Accessibilità stazioni
  3. ^ Città di Bassano del Grappa - bimestrale di informazione Punto Comune n. 8/2003 Archiviato il 16 aprile 2015 in Internet Archive.
  4. ^ RFI - Tutte le stazioni nel Veneto Archiviato il 12 maggio 2012 in Internet Archive.
  5. ^ Comune di Bassano del Grappa, Piano di Assetto del Territorio (PAT), Elaborato 5.7, Relazione tecnica, p.93.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]