Spumador

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Spumador Fonte S.Antonio S.p.A.
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1888 a Cermenate Italia Italia
Sede principaleCaslino al Piano Italia Italia
Persone chiaveDomenico e Regina Verga, fondatori
Settorebevande analcoliche (soft drink)
Prodottigassosa e altri
Fatturato170 milioni di euro[1] (2009)
Sito web

La Spumador S.p.A. è una società produttrice di bevande gassate soft drink.

Nel 1888 a Cermenate, in provincia di Como, Domenico e Regina Verga dettero inizio alla produzione di gassose. Attualmente il gruppo comasco conta oltre 400 dipendenti, un fatturato di oltre 150 milioni di euro per un totale di quattro stabilimenti di imbottigliamento per 22 linee di produzione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1922 Antonio Verga, il figlio dei coniugi Verga, si trasferì a Lomazzo e comincio a produrre la bibita con il marchio "Spumador" riscuotendo immediato successo fra i consumatori. La sua caratteristica bottiglia, chiusa da una pallina di vetro, le meritò l'appellativo di "ul sciampagn de la balèta" (lo champagne della pallina).

Nel 1938 Antonio Verga inventò la "Spumador Classica", nota ancor oggi come la "Spumador 1938" o semplicemente "1938". Questa bibita ha un gusto caratteristico molto simile a quello del chinotto, suo diretto concorrente. Negli anni la gamma delle bevande è andata arricchendosi di sempre nuovi prodotti per soddisfare l'evolversi dei gusti. Ancora oggi, molti degli aromi per le bibite sono ricavati da infusioni di erbe aromatiche ottenute direttamente nei laboratori dell'azienda.

Dal 1966, con l'acquisizione dell'acqua oligominerale Fonte S. Antonio, la società si introdusse anche nel mercato delle acque minerali. Nel corso degli anni altre marche di acqua vennero assorbite dal gruppo: Fonte S. Francesco, Fonte S. Andrea, Fonte Gioiosa, Nocera Umbra e Valverde.

Nel 2005 il 76% del capitale azionario viene acquisito dal fondo d'investimenti statunitense LBMB, mentre il restante 24% rimane in mano alle famiglie Verga e Colombo.

Nel 2011 il pacchetto di maggioranza passa al gruppo Refresco[2]

La prima pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Le prime pubblicità, sotto forma di manifesti, comparvero negli anni trenta sui muri dei paesi lariani e sul retro dei pullman di linea. Proponevano, nello stile tipico dell'epoca, la grande bottiglia con l'etichetta con in primo piano un boccale straboccante di schiuma della spuma "1938", la bevanda che sancirà il successo dell'azienda. Negli anni successivi i cartelloni pubblicitari arrivano nelle vie di Milano e disegnate anche sulle fiancate dei tram.

Principali prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Stabilimenti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]