Sidney Sam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sidney Sam
Sidney Sam.jpg
Nazionalità Germania Germania
Altezza 174 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala
Squadra Bochum
Carriera
Giovanili
2002-2006 Kilia Kiel
Holstein Kiel
Squadre di club1
2006-2008 Amburgo II 47 (8)
2007-2008 Amburgo 4 (0)
2008-2010 Kaiserslautern 59 (14)
2010-2014 Bayer Leverkusen 92 (24)
2014-2017 Schalke 04 13 (0)
2014-2017 Schalke 04 II 12 (3)
2017 Darmstadt 13 (2)
2017- Bochum 0 (0)
Nazionale
2007 Germania Germania U-19 6 (1)
2007-2008 Germania Germania U-20 4 (0)
2009-2010 Germania Germania U-21 7 (1)
2013-2014 Germania Germania 5 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 agosto 2017

Sidney Sam (Kiel, 31 gennaio 1988) è un calciatore tedesco, di origini nigeriane, ala del Bochum.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresce ed esordisce in Bundesliga nell'Amburgo, che lo cede successivamente in prestito per 2 stagioni al Kaiserslautern prima di approdare definitivamente al Bayer Leverkusen. Sam è nel giro delle nazionali giovanili del suo paese ed ha già esordito nelle Under 19, 20 e 21.

Bayer Leverkusen[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 settembre 2010 segna il suo primo goal con la maglia delle aspirine timbrando il definitivo 1-4 nella vittoria esterna contro lo Stoccarda. Il 1º dicembre 2010 segna invece il suo primo goal in Europa League contro il Rosenborg. Il 17 febbraio 2011 arriva la prima doppietta in Europa League, con il terzo e quarto goal segnati fuori casa al Metalist Charkiv. Il 28 ottobre 2012 ha messo a segno il gol vittoria nella gara vinta per 2-1 dal Leverkusen contro il Bayern Monaco all'Allianz Arena.

Schalke 04[modifica | modifica wikitesto]

L'8 gennaio 2014 lo Schalke 04 comunica l'acquisto del giocatore. Il trasferimento avviene il 1º luglio 2014.[1] L'11 maggio 2015 lo Schalke 04 comunica la rescissione del contratto di Sam e di Kevin Prince Boateng per scarso rendimento nelle partite giocate.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) S04 verpflichtet Nationalspieler Sidney Sam, schalke04.de, 8 gennaio 2014. URL consultato l'8 gennaio 2014.
  2. ^ Boateng cacciato dallo Schalke insieme a Sam: "Chi non s'impegna va a casa", gazzetta.it, 11 maggio 2015. URL consultato il 12 maggio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Sidney Sam, su National-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata
  • (DEENIT) Sidney Sam, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • Sidney Sam, su Soccerway.com, Perform Group. Modifica su Wikidata
  • Sidney Sam, su Calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH. Modifica su Wikidata
  • (DE) Sidney Sam, su fussballdaten.de, Fussballdaten Verlags GmbH. Modifica su Wikidata