Scottish Aviation Bulldog

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scottish Aviation Bulldog
Un Bulldog ex Royal Air Force, fotografato al Waddington Airshow 2013.
Un Bulldog ex Royal Air Force, fotografato al Waddington Airshow 2013.
Descrizione
Tipo addestratore basico
Equipaggio 2 (allievo/pilota + istruttore)
Progettista Regno Unito Beagle Aircraft
Costruttore Regno Unito Scottish Aviation
Regno Unito British Aerospace
Data primo volo 19 maggio 1969
Data entrata in servizio 1971
Utilizzatore principale Regno Unito Royal Air Force
Esemplari 320 (fuori produzione)
Dimensioni e pesi
Lunghezza 7,08 m (23 ft 3 in)
Apertura alare 10,06 m (33 ft 0 in)
Altezza 2,28 m (7 ft 5¾ in)
Superficie alare 12,02 (129,4 ft²)
Peso a vuoto 699 kg (1 475 lb)
Peso max al decollo 1 066 kg (2 350 lb)
Capacità 417 kg (920 lb)
Propulsione
Motore un Lycoming IO-360-A1B6
6 cilindri contrapposti raffreddati ad aria
Potenza 200 hp (149 kW)
Prestazioni
Velocità max 241 km/h (150 mph, 130 kt) al livello del mare
VNE 389 km/h (241 mph, 210 kt)
Velocità di stallo 100 km/h (62 mph, 54 kt)
Velocità di salita 5,25 m/s (1 034 ft/min)
Autonomia 1 000 km (621 mi, 540 nmi)
Tangenza 4 875 m (16 000 ft)
Armamento
Bombe fino a 290 kg (640 lb) (opzionale)
Note dati riferiti al Bulldog Series 120

dati estratti da Jane's All the Worlds Aircraft 1976-77[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Lo Scottish Aviation Bulldog è un aereo da addestramento basico monomotore, bi-triposto e monoplano ad ala bassa, sviluppato, come B.125 Bulldog, dall'azienda aeronautica britannica Beagle Aircraft nei tardi anni sessanta e prodotto inizialmente dalla Scottish Aviation (Bulldog) Limited e nei suoi ultimi esemplari dalla subentrata British Aerospace (BAe).

Addestratore dalle misure compatte, caratterizzato principalmente dall'ampia cabina di pilotaggio a due posti affiancati, dietro ai quali è ricavato un un terzo posto opzionale per l'equipaggio, e dal carrello d'atterraggio triciclo anteriore fisso, venne sviluppato per il mercato dell'aviazione militare trovando comunque impiego anche in ambito civile, venduto sul mercato dell'aviazione generale dopo la radiazione del servizio ed utilizzato dai proprietari come warbird nelle manifestazioni aeree.

L'ultimo utilizzatore militare che ha avuto in linea il Bulldog furono le Forze armate maltesi che operarono nella loro componente aerea, l'Air Wing, con 4 esemplari Serie 120 ex RAF dal

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Le nazioni che hanno utilizzato il Bulldog nelle proprie aeronautica militari.
Botswana Botswana
operò con sei esemplari in servizio dal 1991 al 1999.
Ghana Ghana
Giordania Giordania
Hong Kong Hong Kong
Kenya Kenya
Libano Libano
Malesia Malesia
Malta Malta
Nigeria Nigeria
Regno Unito Regno Unito
Svezia Svezia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Taylor 1976, p. 192.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John W R. Taylor (ed.), Jane's All the Worlds Aircraft 1976-77, London, Jane's Yearbooks, 1976, ISBN 0-354-00538-3.

Velivoli comparabili[modifica | modifica wikitesto]

Finlandia Finlandia
Italia Italia

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]