Scammell Pioneer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Scammel Pioneer)
Scammel Pioneer
1941 Scammell Pioneer PAS 673.jpg
Uno Scammell Pioneer restaurato
Descrizione
Tipo veicolo da soccorso
Equipaggio 1
Dimensioni e peso
Lunghezza (compreso rimorchio) 10,97 m
Larghezza 3,20 m
Altezza 2,87 m
Propulsione e tecnica
Motore Gardner 6 cilindri diesel hp
Trazione 6x4
Armamento e corazzatura
Corazzatura nessuna

[senza fonte]

voci di veicoli militari da trasporto presenti su Wikipedia

Il Pioneer era un veicolo da trasporto britannico, prodotto dalla Scammell durante la seconda guerra mondiale. Era utilizzato principalmente per il trasporto e il recupero dei carri armati.

Il Pioneer era un autocarro dotato di un semirimorchio fisso, cioè che non poteva essere separato dalla motrice come avviene oggi. Il progetto di questo veicolo risaliva alla fine degli anni venti quando si rese necessario un veicolo da trasporto capace di operare nei territori più difficili dell'allora Impero britannico. Ne risultò un veicolo che univa sospensioni caratterizzate da una grande escursione e un motore diesel dalla grande coppia e potenza capace di muoversi, seppure a bassa velocità, su questa tipologia di terreni.

Le caratteristiche e le prestazioni del mezzo coincidevano anche con le richieste dell'Esercito Britannico per un mezzo con il quale trasportare i carri armati. I primi Pioneer furono consegnati nel 1932. Successivamente fu realizzata anche una versione da 30 ton. Per permettere la salita e la discesa del mezzo trasportato il semirimorchio era dotato di una rampa posteriore ribaltabile. Nel caso il carro non potesse muoversi autonomamente poteva essere caricato utilizzando il verricello del Pioneer. La motrice era dotata di una cabina lunga che poteva ospitare sia l'equipaggio del carro che le grandi ruote di scorta.

Impiego[modifica | modifica wikitesto]

Furono circa 500 i Pioneer consegnati al British Army e tutti vennero impiegati nel trasporto e recupero dei carri armati. Durante il conflitto, con l'arrivo dei primi carri armati statunitensi dalla sagoma piuttosto alta, si manifestarono alcuni problemi di transito sotto i ponti delle strade del Regno Unito dovuti all'altezza che raggiungeva l'insieme Pioneer e carro.

Con la fine del conflitto i Pioneer, anche per il problema della rilevante altezza, furono rapidamente eliminati. Venne però mantenuta la motrice che fu impiegata con altre tipologie di rimorchi sia in campo civile che militare.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]