Sandro Giordano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Sandro Giordano (Roma, 6 ottobre 1972) è un attore e fotografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attivo nel cinema e nella televisione. Sul grande schermo nel 1996 recita nel film di Dario Argento La sindrome di Stendhal. Nel 2004 è nel cast di L'amore è eterno finché dura, diretto da Carlo Verdone. Successivamente recita in altri lungometraggi, tra i quali Gas e Ce n'è per tutti, entrambi di Luciano Melchionna.

In televisione ha recitato in serie trasmesse su Canale 5 quali Rita da Cascia (2005), Questa è la mia terra (2006) e Il generale Dalla Chiesa (2007).

Affianca all'attività di attore quella di fotografo.

Da ottobre 2013 si dedica totalmente al progetto fotografico In extremis, corpi senza pentimento, uno scenario contemporaneo e dai colori vivaci che traduce in chiave visiva la fragilità umana.[1]

A partire dal 12 novembre 2017 va in onda su Rai 5 Ghost Town, una serie di otto documentari nei quali Giordano conduce il telespettatore alla scoperta di altrettante città fantasma.[2]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sandro Giordano: dal cinema alla fotografia, il progetto Remmidemmi, su www.modamax.it. URL consultato il 7 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 7 maggio 2019).
  2. ^ RAI5: GHOST TOWN

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]