Sam's Town

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sam's Town
Artista The Killers
Tipo album Studio
Pubblicazione 2 ottobre 2006
Durata 44 min : 14 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Alternative rock[1]
Indie rock
Etichetta Island, Lizard King
Produttore Mark Ellis, Alan Moulder
The Killers - cronologia
Album precedente
(2004)
Album successivo
(2007)
Singoli
  1. When You Were Young
    Pubblicato: 18 settembre 2006
  2. Bones
    Pubblicato: 27 novembre 2006
  3. Read My Mind
    Pubblicato: 13 febbraio 2007
  4. For Reasons Unknown
    Pubblicato: 25 giugno 2007
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic[1] 3/5 stelle

Sam's Town è il secondo album della band di Las Vegas The Killers, uscito nel 2006. È stato commercializzato a partire dal 2 ottobre nel Regno Unito e dal 3 ottobre negli Stati Uniti. Negli USA, l'album ha esordito al 2º posto, vendendo 315 000 copie nella prima settimana. Ha subito raggiunto la vetta della classifica nel Regno Unito, vendendo più di 260 000 copie in una settimana. Al marzo del 2007, l'album ha venduto in tutto il mondo circa 4 000 000 copie, di cui circa 1 500 000 negli Stati Uniti.

Quest'album ha subìto una notevole influenza del lavoro di Bruce Springsteen e di Tom Petty and the Heartbreakers.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Edizione standard[modifica | modifica wikitesto]

  1. Sam's Town – 4:05 (Brandon Flowers)
  2. Enterlude – 0:49 (Brandon Flowers)
  3. When You Were Young – 3:39
  4. Bling (Confession of a King) – 4:08 (Brandon Flowers)
  5. For Reasons Unknown – 3:32 (Brandon Flowers)
  6. Read My Mind – 4:03 (Brandon Flowers, Dave Keuning, Mark Stoermer)
  7. Uncle Jonny – 4:25 (Brandon Flowers, Dave Keuning, Mark Stoermer)
  8. Bones – 3:46 (Brandon Flowers, Mark Stoermer, Ronnie Vannucci)
  9. My List – 4:08 (Brandon Flowers)
  10. This River Is Wild – 4:38 (Brandon Flowers, Mark Stoermer)
  11. Why Do I Keep Counting? – 4:23 (Brandon Flowers)
  12. Exitlude – 2:24 (Brandon Flowers)

Tracce bonus[modifica | modifica wikitesto]

  1. Where the White Boys Dance – 3:28 (Brandon Flowers, Dave Keuning, Mark Stoermer) – Bonust track in Australia, Irlanda, Giappone, Nuova Zelanda, Regno Unito e Stati Uniti
  2. All the Pretty Faces – 4:45 – Bonus track in Giappone, Regno Unito e Stati Uniti
  3. Daddy's Eyes – 4:13 (Brandon Flowers, Dave Keuning, Mark Stoermer, Ronnie Vannucci) – Bonus track negli Stati Uniti

Tracce bonus in Francia[modifica | modifica wikitesto]

In Francia l'album contiene le tracce dell'edizione standard, con l'aggiunta di una versione remix del brano When You Were Young.[2]

  1. When You Were Young – 3:58 (Brandon Flowers, Dave Keuning, Mark Stoermer, Ronnie Vannucci) – Jacques Lu Conts Thin White Duke Mix

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti aggiuntivi[modifica | modifica wikitesto]

  • Tommy Marth - sassofono
  • Neeraj Khajanchi - trombone
  • Jake Blanton - tromba, tastiera
  • Adrina Hanson - archi
  • Maryam Haddad - archi
  • Tristan Moyer - archi
  • Corlene Byrd - cori
  • Louis XIV - cori

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • L'album prende il nome dal Sam's Town Hotel and Gambling Hall, un hotel-casinò di Las Vegas, la città natale della band.
  • La donna in bikini sulla copertina di Sam's Town è una modella e cantante.
  • Il co-produttore dell'album Mark Ellis è vestito come un indiano americano nel libretto allegato al CD.
  • Il remix di When You Were Young è stato fatto da Stuart Price, che aveva già remixato Mr. Brightside dal primo album dei The Killers.
  • Il remix di Read My Mind è stato fatto dai Pet Shop Boys, di cui Brandon Flowers è un grandissimo fan.
  • Il video di Bones è stato girato dal regista cinematografico Tim Burton

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Sam's Town, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ (EN) Sam's Town (France) - The Killers, All Music Guide. URL consultato il 7-12-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]