All These Things That I've Done

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
All These Things That I've Done
All These Things That I've Done.png

Artista The Killers
Tipo album Singolo
Pubblicazione 30 agosto 2004
Durata 5 min : 02 s
Album di provenienza Hot Fuss
Genere Alternative rock
Post-punk revival
Etichetta Island/Lizard King
Registrazione 2004
The Killers - cronologia
Singolo precedente
(2004)
Singolo successivo
(2005)

All These Things That I've Done è una canzone composta dai The Killers. È presente nell'album di debutto del gruppo Hot Fuss ed è stata scritta dal cantante Brandon Flowers. Il singolo è stato nominato ad un Grammy Award come miglior performance rock di un duo o un gruppo.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • È molto celebre il verso della canzone I got soul, but I'm not a soldier, ripreso durante il Live 8 del 2005 anche dagli U2, dai Coldplay e da Robbie Williams come tributo ai Killers. Nel corso degli anni la frase è divenuta un vero e proprio slogan della band e dei suoi fan.
  • Il brano è uno dei preferiti dai fan del gruppo e non manca mai nei concerti della band, spesso come ultima canzone prima dell'encore.
  • Il giro di basso è dichiaratamente ispirato a quello del brano "Slow Burn" dall'album Heathen di David Bowie.
  • Questa canzone è stata utilizzata come colonna sonora della pubblicità della Nike in occasione dei Giochi della XXIX Olimpiade.
  • L'ultima parte del brano viene cantata e ballata nel film Southland Tales. È stata resa sotto forma di musical, in cui il soldato Pilot Abilene (Justin Timberlake) immagina di cantare, in mezzo a tante ballerine.
  • i The Killers si sono esibiti con questa canzone insieme a Bono Vox, Chris Martin e Gary Barlow in un concerto benefico per supportare War Child dopo la cerimonia dei BRIT Award 2009.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica