Russian Doll

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Russian Doll
PaeseStati Uniti d'America
Anno2019 – in produzione
Formatoserie TV
Generecommedia nera
Stagioni1
Episodi8
Durata25 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreNatasha Lyonne, Amy Poehler, Leslye Headland
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaChris Teague
MontaggioTodd Downing, Laura Weinberg
Produttore esecutivoNatasha Lyonne, Amy Poehler, Leslye Headland
Casa di produzioneUniversal Television, Paper Kite Productions, Jax Media, 3 Arts Entertainment
Prima visione
Distribuzione originale
Dal1º febbraio 2019
Alin corso
DistributoreNetflix
Distribuzione in italiano
Dal1º febbraio 2019
Alin corso
DistributoreNetflix

Russian Doll è una serie televisiva statunitense del 2019 ideata da Natasha Lyonne, Amy Poehler e Leslye Headland.

La prima stagione, composta da 8 episodi, è stata distribuita su Netflix il 1º febbraio 2019, in tutti i paesi in cui è disponibile.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una donna viene catturata in un loop misterioso, ritornando ripetutamente alla festa del suo 36º compleanno, dopo bizzarre morti che la coinvolgono.[2]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Pubblicazione USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 8 2019 2019

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 settembre 2017, venne annunciato che Netflix aveva dato alla produzione un ordine di serie per una prima stagione composta da 8 episodi. La serie è ideata e prodotta da Natasha Lyonne, Amy Poehler e Leslye Headland. Headland e Lyonne saranno anche le sceneggiatrici della serie. Universal Television, Paper Kite Productions, Jax Media e 3 Arts Entertainment sono le case di produzione coinvolte.[3][4][5]

Il 14 dicembre 2018, fu annunciato che la serie sarebbe stata distribuita dal 1º febbraio 2019.[1]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Insieme all'annuncio della serie, è stato confermato che Natasha Lyonne sarebbe stata la protagonista della serie.[3] Il 14 dicembre 2018, venne annunciato che Greta Lee, Yul Vazquez, Elizabeth Ashley e Charlie Barnett si erano uniti al cast principale e che Chloë Sevigny, Dascha Polanco, Brendan Sexton III, Rebecca Henderson, Jeremy Lowell Bobb, Ritesh Rajan e Jocelyn Bioh avrebbero recitato in ruoli ricorrenti.

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese della prima stagione sono iniziate il 22 febbraio 2018 a New York.[6]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 gennaio 2019 è stato pubblicato il primo trailer della serie.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Erik Pedersen, Erik Pedersen, ‘Russian Doll’: Premiere Date & First-Look Photos For Netflix’s Natasha Lyonne Comedy, su Deadline, 14 dicembre 2018. URL consultato il 13 gennaio 2019.
  2. ^ (EN) Dino-Ray Ramos, Dino-Ray Ramos, ‘Russian Doll’ Trailer: Natasha Lyonne Relives Death On An Endless Loop In Netflix Comedy, su Deadline, 9 gennaio 2019. URL consultato il 13 gennaio 2019.
  3. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, Nellie Andreeva, Netflix Greenlights Comedy From Natasha Lyonne, Leslye Headland & Amy Poehler, su Deadline, 20 settembre 2017. URL consultato il 13 gennaio 2019.
  4. ^ (EN) Natasha Lyonne to Star in Netflix Comedy From Amy Poehler, Leslye Headland, su The Hollywood Reporter. URL consultato il 13 gennaio 2019.
  5. ^ (EN) Amy Poehler Heads to Netflix With a Natasha Lyonne Comedy | TV Guide, su TVGuide.com, 20 settembre 2017. URL consultato il 13 gennaio 2019.
  6. ^ (EN) Christine, Thursday, Feb. 22 Filming Locations for Unbreakable Kimmy Schmidt, The OA, Younger, & more!, su On Location Vacations, 22 febbraio 2018. URL consultato il 13 gennaio 2019.
  7. ^ Russian Doll: Natasha Lyonne nel trailer della nuova comedy di Netflix, su ComingSoon.it. URL consultato il 13 gennaio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione