Rifugio Nogal de Saldán

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rifugio Nogal de Saldán
Refugio Nogal de Saldán
StatoAntartide Antartide[1]
TerritorioAntartide Argentina
Antártica Chilena
Territorio antartico britannico
RegionePenisola Antartica
Coordinate69°39′S 68°33′W / 69.65°S 68.55°W-69.65; -68.55Coordinate: 69°39′S 68°33′W / 69.65°S 68.55°W-69.65; -68.55
Gestita daArgentina Argentina
TipoRifugio abbandonato
Fondazione1958
Mappa di localizzazione: Antartide
Rifugio Nogal de Saldán
Rifugio Nogal de Saldán

Il rifugio Nogal de Saldán (in spagnolo Refugio Nogal de Saldán) è un rifugio antartico temporaneo argentino nei pressi della base San Martín.

Localizzato ad una latitudine di 69° 39' sud e ad una longitudine di 68°33' ovest, venne costruito il 26 settembre 1958 da Gustavo Tapper in un tentativo di attraversamento della penisola Antartica dalla baia Margarita al mare di Weddell.

La struttura è attualmente abbandonata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'Antartide non appartiene ad alcuno stato, il suo utilizzo internazionale è regolato dal Trattato Antartico per soli scopi pacifici.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(ES) Gustavo Adolfo Giró Tapper, Ejército Argentino. URL consultato il 9 marzo 2008.