Rexhep Mitrovica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rexhep Mitrovica
Rexhepmitrovica.jpg

Primo Ministro dell'Albania
Durata mandato 4 novembre 1943 –
18 luglio 1944
Predecessore Mehdi Frashëri
Successore Fiqri Dine

Dati generali
Partito politico Balli Kombëtar
Firma Firma di Rexhep Mitrovica

Rexhep Mitrovica (Kosovska Mitrovica, 1887Istanbul, 21 maggio 1967) è stato un politico albanese.

È stato Primo ministro dell'Albania dal novembre 1943 al luglio 1944, durante l'occupazione della Germania nazista.

Fu tra i leader della rivoluzione del Kosovo del 1921 insieme a Isa Boletini e Hasan Prishtina.[1]

Nazionalista convinto, è stato eletto capo della Seconda Lega di Prizren, che ha sostenuto l'Albania etnica, ossia l'unificazione di tutti i territori con maggioranza di popolazione albanese.[2] Dopo l'occupazione tedesca del Regno d'Albania venne nominato Primo ministro mentre era membro attivo del Balli Kombëtar. Tra i membri del suo Governo vi era Xhafer Deva, Ministro dell'interno.

Nel luglio 1944 si è dimesso a causa di problemi di salute. Subito dopo Hermann Neubacher, diplomatico e collaboratore di Hitler, giunse a Tirana e convinse Fiqri Dine a formare un nuovo Governo.

Nel novembre 1944, nonostante fosse malato di tubercolosi, durante il passaggio verso la Repubblica Popolare Socialista d'Albania, riuscì a scappare in Croazia e poi in Austria. Nel 1947 è emigrato in Turchia, dov'è morto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1921 Rexhep Mitrovica and Bedri Pejani: A Kosovar Protest Archiviato il 22 febbraio 2014 in Internet Archive., albanianhistory.net
  2. ^ Google Books, books.google.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90437334 · ISNI (EN0000 0000 7264 7146 · LCCN (ENn2009036980 · GND (DE139836268 · WorldCat Identities (ENlccn-n2009036980
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie