Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Fan Stilian Noli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fan Stilian Noli
Fan Stilian Noli.jpg

Principe d'Albania
Durata mandato 2 luglio 1924 –
24 dicembre 1924
Predecessore Alto Consiglio di Reggenza
Successore Alto Consiglio di Reggenza

Primo ministro dell'Albania
Durata mandato giugno 1924 –
dicembre 1924
Capo di Stato se stesso in nome dell'Alto Consiglio di Reggenza
Predecessore Ilias Bej Vrioni
Successore Ilias Bej Vrioni
Teofane
vescovo della Chiesa ortodossa albanese
Fan Noli 1939.jpg
Incarichi ricoperti Vescovo di Korçë
Primate d'Albania
Nato 6 gennaio 1882, İbriktepe
Ordinato presbitero 1908
Nominato vescovo 17 settembre 1922
Consacrato vescovo 21 novembre 1923
Deceduto 13 marzo 1965, Fort Lauderdale
Theofan Stilian Noli

Theofan Stilian Noli (İbriktepe, 6 gennaio 1882Fort Lauderdale, 13 marzo 1965) è stato un politico, poeta, vescovo ortodosso, storico, drammaturgo, oratore e traduttore albanese, esponente politico-culturale dell'Albania dell'inizio Novecento, sicuramente uno dei più conosciuti ed amati in Albania, nonché Primo Ministro nel 1924.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque in una comunità albanese cristiana in Tracia, vicino ad Adrianopoli.

Villaggio esatto: Ibrik Tepe, cancellato dopo dalle mape dall'impero ottomano e che erano famosi per la lavorazione della pietra. Nel 1924 guidò la rivoluzione democratica albanese dopo la quale divenne primo ministro dell'Albania da giugno a dicembre 1924 dello stesso anno, quando la rivoluzione fallì per la reazione di Ahmed Zogolli, un leader locale della regione del fiume Mat, sostenuto dal Regno di Jugoslavia.

Costretto ad abbandonare per sempre l'Albania, visse per poco tempo in Germania e si trasferì definitivamente negli USA, a Boston, dove divenne fondatore e capo dell'autocefala Chiesa ortodossa albanese, mai riconosciuta dal Patriarcato Ecumenico in quanto strettamente legata alle istanze nazionaliste albanesi, istanze fortemente contrastate da quelle greche.

Opere Principali[modifica | modifica wikitesto]

Traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN814053 · ISNI (EN0000 0000 6139 5123 · LCCN (ENn82062490 · GND (DE11907656X