Rafael Caldera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rafael Caldera Rodríguez
Rafael Caldera, 1972.jpg

54° e 60º Presidente del Venezuela
Durata mandato 11 marzo 1969 –
12 marzo 1974
Predecessore Raúl Leoni
Successore Carlos Andrés Pérez

Durata mandato 2 febbraio 1994 - 2 febbraio 1999
Predecessore Ramón José Velásquez
Successore Hugo Chávez

Dati generali
Partito politico COPEI
Convergencia
Università UCV
Professione avvocato, giornalista, docente
Firma Firma di Rafael Caldera Rodríguez

Rafael Caldera Rodríguez (San Felipe, 24 gennaio 1916Caracas, 24 dicembre 2009) è stato un politico venezuelano.

È stato Presidente del Venezuela dall'11 marzo 1969 al 12 marzo 1974 e dal 2 febbraio 1994 al 2 febbraio 1999.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze venezuelane[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro e Gran Collare dell'Ordine del Liberatore - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Collare dell'Ordine del Liberatore
Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine di Francisco de Miranda - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine di Francisco de Miranda
Gran Croce dell'Ordine di Andrés Bello - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Andrés Bello

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Collare dell'Ordine del liberatore San Martín (Argentina) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine del liberatore San Martín (Argentina)
Collare dell'Ordine Nazionale del Condor delle Ande (Bolivia) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine Nazionale del Condor delle Ande (Bolivia)
Gran Collare dell'Ordine Nazionale della Croce del Sud (Brasile) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine Nazionale della Croce del Sud (Brasile)
Collare dell'Ordine al Merito (Cile) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine al Merito (Cile)
Gran Croce Straordinaria dell'Ordine di Boyacá (Colombia) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce Straordinaria dell'Ordine di Boyacá (Colombia)
Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine Militare della Croce di San Carlo (Colombia) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine Militare della Croce di San Carlo (Colombia)
Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Ecuador) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Ecuador)
Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine Nazionale José Matías Delgado (El Salvador) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine Nazionale José Matías Delgado (El Salvador)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia)
Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (Italia)
— 29 giugno 1992[1]
Gran Cordone dell'Ordine Nazionale del Cedro (Libano) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine Nazionale del Cedro (Libano)
Gran Croce dell'Ordine di Vytautas il Grande (Lituania) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Vytautas il Grande (Lituania)
— 1996
Collare dell'Ordine dell'Aquila Azteca (Messico) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine dell'Aquila Azteca (Messico)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone dei Paesi Bassi (Paesi Bassi) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone dei Paesi Bassi (Paesi Bassi)
Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Paraguay) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Paraguay)
Gran Croce dell'Ordine del Sole del Perù (Perù) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Sole del Perù (Perù)
Gran Croce dell'Ordine al Merito per Servizio Distinto (Perù) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine al Merito per Servizio Distinto (Perù)
Gran Collare dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique (Portogallo)
— 16 dicembre 1997
Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine al Merito di Duarte, Sanchez e Mella (Repubblica Dominicana) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine al Merito di Duarte, Sanchez e Mella (Repubblica Dominicana)
Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine di Cristoforo Colombo (Repubblica Dominicana) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine di Cristoforo Colombo (Repubblica Dominicana)
Collare dell'Ordine della Stella di Romania (Romania) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine della Stella di Romania (Romania)
Cavaliere di Collare dell'Ordine Piano (Santa Sede) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Collare dell'Ordine Piano (Santa Sede)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre di San Gregorio Magno (Santa Sede) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre di San Gregorio Magno (Santa Sede)
Gran Croce dell'Ordine di Carlo III (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Carlo III (Spagna)
— 5 dicembre 1981[2]
Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 1996
Gran Cordone dell'Ordine onorario della Stella gialla (Suriname) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine onorario della Stella gialla (Suriname)
Membro dell'Ordine della Repubblica di Trinidad e Tobago (Trinidad e Tobago) - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine della Repubblica di Trinidad e Tobago (Trinidad e Tobago)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente del Venezuela Successore Flag of Venezuela (state).svg
Raúl Leoni Otero 1969 - 1974 Carlos Andrés Pérez Rodríguez I
Ramón José Velásquez 1994 - 1999 Hugo Rafael Chávez Frías II
Controllo di autorità VIAF: (EN107535575 · LCCN: (ENn50032154 · ISNI: (EN0000 0001 1479 6183 · GND: (DE12049230X · BNF: (FRcb120343225 (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie