Robert Lawrence Stine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da R. L. Stine)
Jump to navigation Jump to search
R. L. Stine nel 2008 al Texas Book Festival

Robert Lawrence Stine, conosciuto come R. L. Stine e Jovial Bob Stine (Columbus, 8 ottobre 1943), è uno scrittore, produttore televisivo ed editore statunitense.

Vive a New York. È famoso soprattutto per la serie Piccoli brividi (Goosebumps), che ha ottenuto un grande successo internazionale. Lavora anche in televisione a programmi per ragazzi.

Oltre ai Piccoli brividi, ha scritto la serie Scuola marcia, sempre per ragazzi, Dark magic e La strada della paura, dedicate agli adolescenti; ha anche pubblicato un romanzo per adulti, Superstizione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Robert nacque in una fattoria a Columbus (Ohio) da una madre casalinga e un padre spedizioniere; è il primo dei loro tre figli, gli altri due si chiamano Bill e Pamela. R.L. era chiamato semplicemente Bob. Diceva che da ragazzo era molto timido, non gli piaceva uscire dalla fattoria e si autodefiniva "strano".

A scuola aveva la media della B, tranne in matematica e ginnastica, le due materie che odiava di più. Un giorno trovò nella soffitta una vecchia macchina da scrivere: quella scoperta lo emozionò a tal punto da iniziare a scrivere storie a 9 anni. Sua madre gli urlava dalla porta della sua stanza: "Vai fuori e gioca! Cos'hai?" e lui rispondeva: "Fuori è noioso, sto scrivendo un racconto!". Nel 1965 si laureò alla Ohio State University e andò a vivere a New York: lì conobbe Jane Waldhorn, che quattro anni più tardi divenne sua moglie. Jane lavorava in una casa editrice e crearono insieme la Parachute Press, la loro casa editrice. R.L. si faceva chiamare Jovial Bob Stine e scriveva racconti comici per bambini tra cui "Bananas".

La svolta fu nel 1986, quando divenne uno scrittore horror pubblicando "Blind Date": iniziò a scrivere così la collana La strada del terrore, comprendente 100 libri. Iniziò a scrivere i Piccoli brividi nel 1992, ottenendo un grande riscontro di pubblico e di critica.

Il suo unico figlio, Matthew, è nato il 7 giugno 1980 e lavora nell'industria musicale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN73873498 · ISNI (EN0000 0001 2139 4000 · LCCN (ENn85268710 · GND (DE115470336 · BNF (FRcb14007782h (data)