Povera gente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Povera gente
Titolo originaleБедные люди
Poor Folk-1.png
Frontespizio della prima edizione
AutoreFëdor Dostoevskij
1ª ed. originale1846
Genereromanzo
Sottogenereromanzo epistolare
Lingua originalerusso
AmbientazioneRussia, XIX secolo

Povera gente (in russo: Бедные люди, Bednye Lyudi) è il primo romanzo di Fëdor Dostoevskij, che riuscì a scrivere in nove mesi. Fu pubblicato per la prima volta nel 1846, e fu subito acclamato dal critico letterario Vissarion Grigor'evič Belinskij, che definì l'autore come il nuovo Gogol'. Infatti questo romanzo è in parte ispirato al racconto di Gogol' Il cappotto, di cui il protagonista maschile è un copista. Proprio come il racconto di Gogol', Povera gente dà un resoconto delle vite dei russi di umili condizioni nella metà del XIX secolo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I due protagonisti in una illustrazione dell'epoca
Varvara Dobroselova
Makar Devushkin

Varvara Dobroselova e Makar Alekseevič Devushkin sono cugini di secondo grado e vivono uno di fronte all'altra sulla stessa strada in due appartamenti fatiscenti. Devushkin vive con diversi altri inquilini, come i Gorshkovs, il cui figlio malato soffre la fame. Devushkin e Dobroselova si scambiano lettere che attestano le loro terribili condizioni di vita e il continuo sperpero di soldi di Devushkin in regali per Varvara.

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

I traduttori in italiano sono stati Federigo Verdinois, Gustavo A. Marolla, Italo Vitaliano (in collaborazione con A. Potkin), Carol Straneo, G. Settembrin, Valentina Preobrajenski, Enzo Gemignani, Ebe Perego, Vittoria De Gavardo Carafa, Carol Caracciolo, Alessio Melitretto e Assia Nobiloni.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN186332221 · LCCN (ENn85193661 · WorldCat Identities (ENn85-193661
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura