Possession - Una storia romantica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Possession - Una storia romantica
Titolo originale Possession
Paese di produzione USA
Anno 2002
Durata 102 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere sentimentale, drammatico
Regia Neil LaBute
Soggetto A. S. Byatt
Sceneggiatura David Henry Hwang, Laura Jones, Neil LaBute
Fotografia Jean-Yves Escoffier
Montaggio Claire Simpson
Musiche Gabriel Yared
Scenografia Luciana Arrighi
Costumi Jenny Beavan
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Possession - Una storia romantica (Possession) è un film del 2002 diretto da Neil LaBute. Il film è tratto dall'omonimo romanzo di Antonia Susan Byatt del 1990.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Roland Mitchell è uno studioso statunitense del poeta inglese Randolph Henry Ash, proclamato poeta ufficiale della corte dalla regina Vittoria. Scopre delle misteriose lettere d'amore del poeta che, apparentemente indirizzate alla moglie Ellen, ritiene invece destinate alla poetessa Christabel LaMotte. Tra i due letterati non risulta alcuna relazione, data anche la nota omosessualità della poetessa.

Mitchell contatta la ricercatrice inglese Maud Bailey, che si è dedicata allo studio della vita e dell'opera di Christabel LaMotte, di cui è discendente. Con il suo aiuto Mitchell ricostruisce l'innamoramento e la passione dei due poeti, rinvenendo parte del loro carteggio e altri documenti finora ignoti, ma anche la sofferenza che arrecò alla moglie di Ash e alla compagna di LaMotte, Blanche Glover, che scelse il suicidio.

Il loro viaggio nella storia di amore di Ash e LaMotte è galeotto: tra i due studiosi nasce un'attrazione, che entrambi temono ma che non vogliono realmente soffocare. I due sono ostacolati dal prof. Fergus Wolfe, che tenta in tutti i modi di appropriarsi della loro scoperta, anche a costo di violare la tomba di Ash, nella quale è celata una preziosa scatola.

Apertala, Mitchell e Bailey vi trovano una ciocca di capelli e un'ultima lettera di LaMotte per un Ash ormai in punto di morte: scoprono così che la gravidanza della poetessa e il suo senso di colpa per il suicidio di Blanche avevano posto fine alla loro relazione, ma anche che Bailey è discendente di entrambi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema