Porto (Napoli)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il porto di Napoli, vedi Porto di Napoli.
Porto
Napoli Stazione marittima edificio 1060692.JPG
La stazione marittima
StatoItalia Italia
RegioneCampania Campania
ProvinciaNapoli Napoli
CittàCoA Città di Napoli.svg Napoli
CircoscrizioneII Municipalità
Altri quartieriAvvocata
Montecalvario
Mercato
Pendino
San Giuseppe
Superficie1,14 km²
Abitanti4 646 ab.
Densità4 075,44 ab./km²
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 40°50′37″N 14°15′22″E / 40.843611°N 14.256111°E40.843611; 14.256111

Porto è un quartiere di Napoli, che assieme ad altri quartieri del centro storico forma la II municipalità del comune.

È l'ultimo dei quartieri di Napoli in ordine di popolazione. Confina a sud col quartiere San Ferdinando (piazza Municipio), a nordovest col quartiere San Giuseppe (via Medina, piazza Municipio, piazzetta Nilo, via Sedile di Porto), a nordest col quartiere Pendino (via Paladino), mentre a sudest è bagnato dalle acque del golfo di Napoli.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La scomparsa strada di Porto, oggi sostituita da via Depretis

Per via Guglielmo Sanfelice si raggiunge piazza Bovio, segnata dall'edificio della Borsa. Il Risanamento separò le fasce del tessuto urbano più vicine al porto, marginalizzandole.

Nell'area portuale, riorganizzata nel cinquecento da Domenico Fontana, vi è la chiesa di Santa Maria di Portosalvo e sullo sfondo, l'edificio barocco dell'Immacolatella ora capitaneria di porto, sormontato dalla statua della Madonna di Domenico Antonio Vaccaro. Si torna al corso Umberto passando per il convento (oggi Facoltà di Lettere) e la chiesa di San Pietro Martire. Di fronte il prospetto di accademico neoclassicismo dell'Università Centrale.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Aa Vv., Napoli: rilievi e problemi di intervento pubblico nel centro storico nei quartieri di Porto, Pendino, Mercato, Napoli, Università di Napoli "Federico II", 1979.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Napoli Portale Napoli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Napoli