Zona Industriale (Napoli)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zona Industriale
Stazione Via Gianturco - esterno.jpg
Stazione Via Gianturco della Circumvesuviana.
StatoItalia Italia
Regione  Campania
CittàCoA Città di Napoli.svg Napoli
CircoscrizioneIV Municipalità
Codice postale80137
Superficie2,68 km²
Abitanti6 241 ab.
Densità2 328,73 ab./km²
Mappa dei quartieri di
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 40°50′50″N 14°17′01″E / 40.847222°N 14.283611°E40.847222; 14.283611

La Zona Industriale, conosciuta soprattutto come Gianturco dall'intitolazione del suo asse viario principale (via Emanuele Gianturco), è un quartiere di Napoli, che assieme ai quartieri di Poggioreale, San Lorenzo e Vicaria forma la quarta municipalità del comune. Nel quartiere c'è la Stazione di Napoli Centrale.

Ospita importanti stabilimenti e fabbriche, soprattutto nel settore chimico e delle raffinerie.

Confina ad ovest col quartiere Mercato (corso Arnaldo Lucci, piazza Garibaldi) e San Lorenzo (piazza Garibaldi, corso Novara), a nord con i quartieri Vicaria (corso Meridionale) e Poggioreale (via Taddeo da Sessa) e a est coi quartieri Barra (via Ferrante Imparato) e San Giovanni a Teduccio (strada Vigliena), a sud è bagnato dalle acque del Golfo di Napoli.

Nel quartiere risiede una numerosa comunità cinese, la terza in Italia dopo quelle della piana fiorentina e della zona Paolo Sarpi a Milano.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Napoli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Napoli