Piero Villaggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Pietro Villaggio, detto Piero (Genova, 30 dicembre 1932[1]Rapallo, 4 gennaio 2014[2][3]), è stato un matematico e ingegnere italiano, nonché uno dei maggiori esperti, a livello internazionale, di teoria classica dell'elasticità[4][5].

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

È nato a Genova il 30 dicembre 1932. Figlio dell'ingegnere Ettore Villaggio (19051992) e dell'insegnante di lingua tedesca e glottologa Maria Faraci (19051999), nonché fratello gemello dizigote dell'attore Paolo Villaggio (1932-2017)[1], dopo il diploma al Liceo ginnasio Andrea D'Oria, si formò culturalmente e scientificamente all'Università di Genova, dove discusse la laurea in Ingegneria Civile, nel 1957 con una tesi in meccanica dei fluidi, presso l'Istituto di Scienza delle Costruzioni, in un'epoca di particolare fervore scientifico e culturale per la presenza, fra altri, di Riccardo Baldacci (di cui divenne assistente ordinario nel 1959) ed Edoardo Benvenuto[6], affiancandovi una parallela attività di studio in matematica applicata sotto la guida del matematico Guido Stampacchia nel periodo in cui quest'ultimo insegnò a Genova. Proseguì gli studi di ricerca sotto la supervisione dell'ingegnere e matematico Giulio Krall, a Roma, con una borsa di studio INDAM[7]. Dal 1966 fu professore ordinario di Scienza delle costruzioni presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Pisa, ateneo presso il quale trascorrerà tutta la sua carriera, fino alla nomina a professore emerito.

Fin dall'inizio della sua carriera accademica aveva sviluppato un forte interesse per svariati temi di ricerca, dalla meccanica e la matematica applicata all'ingegneria, alla storia e filosofia della scienza[8]. Dal 1982 tenne regolarmente un corso di Fluidodinamica e Meccanica dei Continui presso la Scuola di Perfezionamento della Normale di Pisa[1]. Per molti anni tenne anche un corso di Equazioni Differenziali della Fisica Matematica nell'ambito del locale Dottorato di Ricerca in Ingegneria delle Strutture, poi nella Scuola di Dottorato in Ingegneria. Dal 2000 insegnò Calcolo delle variazioni per il corso di laurea in Ingegneria aerospaziale.[9] Era membro dell'Accademia Nazionale dei Lincei dal 1998,[10] e socio del Club Alpino Accademico[11]. Piero Villaggio fu visiting professor presso la Johns Hopkins University di Baltimora, la Herriot-Watt University di Edimburgo e, più volte, presso la Minnesota University di Minneapolis.

Membro del comitato di redazione di diverse riviste internazionali come Meccanica, Journal of Elasticity, Mathematics and Mechanics of Solids, ha lasciato oltre 100 pubblicazioni e due importanti trattati specialistici in lingua inglese[12]. Incentivato del fisico teorico Luigi Arialdo Radicati di Brozolo curò il commento storico-critico dell'opera meccanica di Johann Bernoulli, la cui opera omnia era diretta da David Speiser, col patrocinio del governo svizzero e della casa editrice Birkhäuser. È stato ritenuto uno dei maggiori esperti internazionali di teoria dell'elasticità[9][13]. Studioso di storia e filosofia delle scienze, svolse pure una vasta attività divulgativa, tra l'altro sviluppando alcune teorie epistemologiche sul modello scientifico-matematico[14]. Internazionalmente molto noto, soprattutto negli Stati Uniti d'America, nel 2002 - in occasione del suo 70º compleanno - gli è stato dedicato un fascicolo speciale del Journal of Elasticity e venne scritta una sua biografia[15][16].

Come docente è stato apprezzato per la sua correttezza e integrità morale, nonostante l'indubbia severità[17].

È morto il 4 gennaio 2014 all'età di 81 anni all'ospedale di Rapallo a causa di una grave patologia polmonare[18] conseguenza delle complicanze di una rovinosa caduta accidentale. È stato tumulato nel Cimitero monumentale di Staglieno[19][20].

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Qualitative methods in elasticity, Amsterdam: Noordhoff, 1977 - ISBN 978-90-286-0007-2
  • Mathematical Models for Elastic Structures, Cambridge: The University Press, 1997 - ISBN 978-05-118-2285-8
  • Die Werke Von Johann I Und Nicolaus II Bernoulli, Basel: Birkhauser, 2007.
  • I Libri della Scienza: la collezione ottocentesca della Biblioteca di Ingegneria, Università di Pisa, 2004 (con altri autori).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Paolo Villaggio, NACQUI GEMELLO DI VENERDI', in la Repubblica, 22 settembre 1990. URL consultato l'8 gennaio 2015.
  2. ^ È morto Piero Villaggio, fratello gemello di Paolo, su iltempo.it, Il Tempo, 6 Gennaio 2014. URL consultato il 13 luglio 2017 (archiviato il 13 luglio 2017).
  3. ^ Oggi l’addio a Piero Villaggio, su ilsecoloxix.it, Il Secolo XIX, 7 gennaio 2014. URL consultato il 13 luglio 2017.
  4. ^ Commissione di Facoltà per le Attività Scientifiche e Culturali, su dic.unipi.it. URL consultato il 19 gennaio 2012.
    «È opinione condivisa che sia uno dei maggiori esperti internazionali di Teoria Classica dell'Elasticità».
  5. ^ Cfr. R. Fosdick, G. Royer-Carfagni, "In Recognition of the 70th Birthday of Piero Villaggio", Journal of Elasticity, 68 (1-3) (2002) pp. 3-6.
  6. ^ Commemorazione di Alfredo Corsanego (PDF), su dicat.unige.it, DICCA - Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica e Ambientale, 6 febbraio 2009. URL consultato il 12 luglio 2017 (archiviato il 4 marzo 2016).
    «... in un’epoca di particolare fervore scientifico e culturale per la presenza, fra altri, di Riccardo Baldacci, Piero Villaggio ed Edoardo Benvenuto».
  7. ^ Gino Roghi, Materiale per una Storia dell'Istituto Nazionale di Alta Matematica dal 1939 al 2003, Fascicolo monografico del Bollettino della Unione Matematica Italiana, sez. A, La matematica nella società e nella cultura, dicembre 2005/2, UMI, Aprile 2006.
  8. ^ Stefano Bennati, In ricordo di Piero Villaggio (PDF), su www2.ing.unipi.it, Università di Pisa, 10 febbraio 2014. URL consultato il 12 luglio 2017 (archiviato il 4 marzo 2016).
  9. ^ a b Biografia di Piero Villaggio (PDF), su unirc.it, Università degli Studi Mediterranea, agosto 2011. URL consultato il 6 gennaio 2014.
  10. ^ R. Fosdick; G. Royer-Carfagni, p. 4, 2002.
  11. ^ Gaudenzio Mariotti e Angelo Nerli, Grazie Piero (PDF), su caipisa.it, Club Alpino Italiano - Sezione di Pisa - Notiziario, Anno XXVIII - Numero 2 - 2009, p. 9. URL consultato il 12 luglio 2017 (archiviato il 22 gennaio 2016).
  12. ^ (EN) Piero Villaggio, Mathematical models for elastic structures (PDF) (abstract), Cambridge University Press, 2005. URL consultato il 12 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2017).
  13. ^ R. Fosdick; G. Royer-Carfagni, p. 5, 2002.
  14. ^ Piero Villaggio: c'è una legge per tutto, su stampaunirc.blogspot.com. URL consultato il 19 gennaio 2012.
  15. ^ R. Fosdick; G. Royer-Carfagni, 2002.
  16. ^ Paolo Vannucci, In ricordo del Professor Villaggio (PDF), su paolo.vannucci.free.fr. URL consultato il 12 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 6 giugno 2016).
  17. ^ Luca Lunedì, L’altro Villaggio: rigoroso, inflessibile e fuori dagli schemi, su iltirreno.gelocal.it, Il Tirreno, 7 gennaio 2014. URL consultato il 17 gennaio 2018 (archiviato il 24 marzo 2017).
  18. ^ Muore a 82 anni Piero Villaggio, matematico e ingegnere: gemello di Paolo, su lanazione.it. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  19. ^ È scomparso il professor Piero Villaggio, in UnipiNews, Università di Pisa, 7 gennaio 2014. URL consultato il 9 gennaio 2014.
  20. ^ (EN) Piero Villaggio, su findagrave.com. URL consultato il 7 novembre 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Roger Fosdick, Gianni Royer-Carfagni, In Recognition of the 70th Birthday of Piero Villaggio (abstract), in Journal of Elasticity, vol. 68, n. 1-3, 2002, pp. 3-6, DOI:10.1023/A:1026057328911 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2017).
  • (EN) Piero Villaggio, Mathematical Models for Elastic Structures, Cambridge University Press, 2005, ISBN 052101798X.
    Visualizzazione limitata su Google Libri: (EN) Mathematical Models for Elastic Structures, su books.google.it, Cambridge University Press, 2005. URL consultato il 12 luglio 2017.
  • AA.VV., In Memory of Piero Villaggio, Journal of Elasticity, 116 (2014) pp. 101–102.
  • Cesare Davini, Un ricordo di Piero Villaggio, La Matematica nella Società e nella Cultura (Boll. UMI), Serie I, Vol. VII (2014) pp. 181-214 (disponibile a quest'indirizzo [1])
  • Aldo Frediani, Bijan Mohammadi, Olivier Pironneau, Vittorio Cipolla (Eds.), Variational Analysis and Aerospace Engineering. Mathematical Challenges for the Aerospace of the Future, A Volume in Honour of Piero Villaggio, Springer International Publishing, Cham, Switzerland, 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN167240362 · ISNI (EN0000 0001 1790 0134 · SBN IT\ICCU\SBLV\028641 · LCCN (ENn78000925 · WorldCat Identities (ENlccn-n78000925