Patrice Munsel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Patrice Munsel nel 1962

Patrice Munsel, all'anagrafe Patrice Beverly Munsil (Spokane, 14 maggio 1925Schroon Lake, 4 agosto 2016), è stata un soprano statunitense. Soprannominata Princess Pat, è stata la più giovane cantante ad apparire al Metropolitan Opera House.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di un dentista, visse a Spokane nello stato di Washington fino ai quindici anni, per poi trasferirsi a New York per studiare canto con Giacomo Spadoni.[2] Nel marzo 1943, all'età di 17 anni, cantò per la prima volta al Metropolitan, dove fece il debutto ufficiale nel dicembre dello stesso anno interpretando Philine in Mignon. In totale cantò al Met 225 volte: il suo ruolo più celebre fu Adele ne Il pipistrello. Altri ruoli furono Rosina ne Il barbiere di Siviglia e Despina in Così fan tutte.[3]

La sua ultima performance al Met fu il 28 gennaio 1958 come protagonista de La Périchole.[4] Dopo l'addio all'opera nel 1981 si dedicò interamente alla televisione e a musical di successo, come South Pacific, The King and I, Mame, Applause e A Little Night Music, a Broadway e in diversi tour negli States[5] Si ritirò definitivamente dalle scene nel 2008.[6]

Nel 1952 sposò il produttore Robert C. Schuler, di cui rimase vedova nel 2007. La coppia ebbe quattro figli.[7] Morì nel 2016 all'età di 91 anni.[8]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Repertorio[modifica | modifica wikitesto]

Repertorio operistico
Ruolo Titolo Autore
Mimì La bohème Giacomo Puccini
Despina Così fan tutte Wolfgang Amadeus Mozart
Rosina Il barbiere di Siviglia Gioachino Rossini
Adele Il pipistrello Johann Strauss
La Périchole La Périchole Jacques Offenbach
Philine Mignon Ambroise Thomas
Olympia I racconti di Hoffmann Jacques Offenbach
GIlda Rigoletto Giuseppe Verdi
Lucia Lucia di Lammermoor Gaetano Donizetti
Kundry Parsifal Richard Wagner
Zarina di Šemacha Il gallo d'oro Nikolaj Rimskij-Korsakov
Giulietta Romeo e Giulietta Charles Gounod

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN50359596 · ISNI (EN0000 0000 8381 6267 · LCCN (ENn88034538 · BNF (FRcb13950982t (data) · WorldCat Identities (ENn88-034538