Paolo Botto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paolo Botto
arcivescovo della Chiesa cattolica
Archbishop CoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiArcivescovo di Cagliari Primate di Sardegna e Corsica
 
Nato25 settembre 1896 a Valparaiso
Ordinato presbitero10 luglio 1921
Nominato arcivescovo1º agosto 1949 da papa Pio XII
Consacrato arcivescovo2 ottobre 1949 dal cardinale Adeodato Giovanni Piazza
Deceduto19 marzo 1974 a Roma
 

Paolo Botto (Valparaíso, 25 settembre 1896Roma, 19 marzo 1974) è stato un arcivescovo cattolico italiano, per quasi 20 anni metropolita di Cagliari.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ordinato sacerdote il 10 luglio 1921 per la diocesi di Chiavari, il 2 ottobre 1949 fu consacrato arcivescovo di Cagliari e Primate di Sardegna e Corsica. Al termine del ministero nel capoluogo sardo, il 2 maggio 1969 assunse il titolo della sede episcopale di Risano e, dal 3 dicembre 1970, quello di arcivescovo emerito di Cagliari.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]