Ornithocheirus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ornithocheirus
Stato di conservazione: Fossile
Ornithocheirus BW.jpg
Ornithocheirus sp.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Ordine Pterosauria
Sottordine Pterodactyloidea
Famiglia Ornithocheiridae
Genere Ornithocheirus
Specie
  • Ornithocheirus clifti (Mantell 1835) Newton 1888
  • Ornithocheirus curtus (Owen 1870) Newton 1888
  • Ornithocheirus diomedeus (Owen 1846) Newton 1888
  • Ornithocheirus "macrorhinus" (Jukes-Browne 1875)
  • Ornithocheirus "oxyrhinus" (Owen 1870)
  • Ornithocheirus hlavatschi (Fritsch, 1905) certamente valido
  • Ornithocheirus weidenrothi (Wild 1990)
  • Ornithocheirus bunzeli (Seeley 188)

L'Ornithocheirus (il cui nome significa "mano d'uccello") era un enorme rettile alato che viveva nel Sudamerica e nell' Europa del Cretaceo. Grande come il Quetzalcoatlus, era insieme a quest'ultimo il più grande pterosauro mai esistito.

Un gigante del cielo[modifica | modifica sorgente]

Possedeva un'apertura alare di 12 m; poggiato a terra con le zampe ed entrambe le ali era alto 3 m; la sua lunghezza totale era di circa 3.5 m, ed il suo peso era di ben 70 kg, che era quasi irraggiungibile per gli altri pterosauri.

Una strana cresta[modifica | modifica sorgente]

Fin dal suo primo ritrovamento, questo pterosauro gigante è stato subito oggetto di studio per un particolare della sua testa: una vistosa cresta sull'estremità di tutte e due le mascelle. Non si sa con esattezza quale fosse il suo scopo; probabilmente serviva per attirare le femmine durante la stagione degli amori, che sceglievano appunto il maschio con la cresta più grossa.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Rodrigues, T.; Kellner, A. W. A., 2013 - Taxonomic review of the Ornithocheirus complex (Pterosauria) from the Cretaceous of England. ZooKeys 308: 1–112. DOI: 10.3897/zookeys.308.5559.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili