Ornel Gega

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ornel Gega
Dati biografici
Paese Albania Albania
Altezza 180 cm
Peso 103 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Italia Italia
Ruolo Tallonatore
Ritirato 2020
Carriera
Attività giovanile
2005-08Paese
2008-10Benetton
Attività di club[1]
2010-13Petrarca42 (35)
2013-15Mogliano32 (5)
Attività in franchise
2015-20Benetton16 (10)
Attività da giocatore internazionale
2016-17Italia Italia15 (15)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 30 gennaio 2020

Ornel Gega (Alessio, 24 marzo 1990) è un ex rugbista a 15 italiano di origine albanese, in carriera tallonatore di Mogliano, Petrarca e Benetton e 15 volte internazionale per l'Italia dal 2016 al 2017.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Alessio, in Albania, ma cresciuto in Italia a Treviso fin dall'età di 9 anni[1], Gega crebbe nelle giovanili del Paese, in cui entrò a 15 anni, per poi passare in quelle del Benetton[1].

Il debutto in Eccellenza avvenne nel 2010-11 nelle file del Petrarca[2], squadra con cui, al primo anno da professionista, si aggiudicò il titolo di campione d'Italia; successivamente fu permit player per il Benetton, pur continuando a militare a Padova[2]. Nel 2013 fu convocato nell'Italia Emergenti che prese parte alla Nations Cup 2013[2] e, in quello stesso anno, si trasferì al Mogliano[2][3].

Dopo un biennio a Mogliano il Benetton riacquistò Gega a partire dalla stagione di Pro12 2015-16[4]; in occasione del Sei Nazioni 2016 il C.T. della Nazionale italiana Jacques Brunel convocò Gega insieme ad altri esordienti provenienti dall'Eccellenza e lo schierò al debutto di competizione a Saint-Denis contro la Francia[5], in una partita che l'Italia perse 21-23.

Gega mantenne il posto in Nazionale con l'avvento della gestione tecnica O'Shea e, durante il tour 2016 nelle Americhe, realizzò anche i suoi primi punti, due mete nel test match contro gli Stati Uniti[6], replicate poi una settimana più tardi contro il Canada, confermandosi anche nei test autunnali e il successivo Sei Nazioni.

Con un comunicato la società Benetton Treviso ha ufficializzato il giorno 20 gennaio 2020 il ritiro di Gega dall'attività agonistica, a seguito di un infortunio del 2017 e le relative complicazioni post operatorie[7].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Nuovi arrivi: Ornel Gega, tallonatore, su benettonrugby.it, Benetton Rugby Treviso, 15 luglio 2015. URL consultato il 7 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2015).
  2. ^ a b c d Ornel Gega: perché ho scelto Mogliano, su rugbymogliano.it, Mogliano Rugby, 21 giugno 2013. URL consultato l'8 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2016).
  3. ^ Colpo del Mogliano: c’è l’azzurrino Gega, in La Tribuna di Treviso, 23 giugno 2013. URL consultato l'8 febbraio 2016.
  4. ^ Per Ornel Gega un gradito ritorno all’ovile, in La Tribuna di Treviso, 16 luglio 2015. URL consultato l'8 febbraio 2016.
  5. ^ Massimo Calandri, Rugby, Brunel si smentisce. Contro la Francia quattro esordienti, in la Repubblica, 4 febbraio 2016. URL consultato l'8 febbraio 2016.
  6. ^ Roberto Parretta, Rugby, l'Italia pasticcia ma vince: Usa k.o. 24-20, in La Gazzetta dello Sport, 19 giugno 2016. URL consultato il 19 giugno 2016.
  7. ^ COMUNICATO ORNEL GEGA, su benettonrugby.it, Benetton Rugby Treviso, 20 gennaio 2020. URL consultato il 30 gennaio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]