Oblast' di Samarcanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oblast' di Samarcanda
Самаркандская область
Samarkandskaya oblast'
Coat of arms of Samarkand Oblast 1890.svg
Oblast' di Samarcanda
Informazioni generali
CapoluogoSamarcanda
Popolazione860 021 (1897)
Dipendente daRussia Impero russo
Amministrazione
Forma amministrativaOblast'
Evoluzione storica
Inizio1868
CausaIstituzione
Fine1917
CausaRivoluzione d'ottobre
Preceduto da Succeduto da
Flag of the Emirate of Bukhara.svg Emirato di Bukhara Turkestan Autonomous SSR Flag.svg Repubblica Socialista Sovietica Autonoma del Turkestan
Oblast' di Samarcanda nel 1900 (in giallo)

L'Oblast' di Samarcanda (in russo: Самаркандская область?) fu un'oblast (provincia) dell'Impero russo tra il 1868 e il 1924. La regione corrispondeva grossomodo alla gran parte dell'attuale Uzbekistan centrale e del Tagikistan nord-occidentale. Fu creata nella parte nord-orientale dell'Emirato di Bukhara. Era costituita dagli uezd di Samarcanda (comprendenti le città di Samarcanda e Pendzhikent), Dzhizak (inclusa la città di Dzhizak), Katta-Kurgan (inclusa la città di Katta-Kurgan) e Khodzhent (incluse le città di Khodzhent e Uratyube).[1]

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1897, 860.021 persone abitavano nell'oblast'. Gli uzbeki costituivano la maggioranza della popolazione. Minoranze significative erano costituite da tagiki e kazaki. La popolazione di lingua turca ammontava a 609.204 persone (70,8%).

Gruppi etnici nel 1897[2][modifica | modifica wikitesto]

TOTALE 860.021 100%
Uzbeki 507.587 59%
Tagiki 230.384 26,8%
Kazaki 63.091 7,3%
Uiguri 19.993 2,3%
Sart turchi 18.073 2,1%
Russi 12.485 1,5%
Ebrei 1.312 0,2%

Rivoluzione russa[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 aprile 1918 la regione divenne parte della RSSA del Turkestan . Il 27 ottobre 1924, a seguito della riorganizzazione nazionale territoriale dell'Asia centrale, la regione di Samarcanda divenne parte della RSS Uzbeka dell'Unione Sovietica.

Note[modifica | modifica wikitesto]