Jizzax

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jizzax
località
Jizzax
Jizzax – Veduta
Localizzazione
Stato Uzbekistan Uzbekistan
Regione Jizzax
Distretto Jizzax
Territorio
Coordinate 40°06′N 67°50′E / 40.1°N 67.833333°E40.1; 67.833333 (Jizzax)Coordinate: 40°06′N 67°50′E / 40.1°N 67.833333°E40.1; 67.833333 (Jizzax)
Altitudine 378 m s.l.m.
Superficie 210 km²
Abitanti 126 400 (1999)
Densità 601,9 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 130100
Prefisso 872
Fuso orario UTC+5
Targa 13 e 25-29
Cartografia
Mappa di localizzazione: Uzbekistan
Jizzax
Jizzax
Sito istituzionale

Jizzax (altresì chiamata Djizzak, Djizak e Джизак) è una città usbeca capoluogo dell'omonima regione, a nord ovest di Samarcanda.

L'insediamento è situato a un'altezza di 378 metri, sul limitare della steppa e vicino allo strategico passo di Jilanuti (soprannominato Porta di Tamerlano) nelle montagne del Turkistan, e controlla l'accesso alla valle di Zeravshan, Samarcanda e Bukhara.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo Jizzax, deriva dalla parola sogdiana per "fortino" e la città attuale è costruita sul sito dell'antica città sogdiana di Usrushana.

Dopo la conquista araba di Sogdiana, Jizzax servì come città sede di mercato tra i predoni nomadi e gli agricoltori stanziali, gli arabi costruirono una serie di rabat (fortini), i quali ospitavano dei guerrieri ghazi preposti alla protezione della popolazione. I fortini vennero successivamente usati anche nel diciannovesimo secolo dall'Emirato di Bukhara contro il quale si scontrò il generale russo Chernaiev, soprannominato il “Leone di Taskent”; Chernaiev fallì la prima volta che cercò di espugnare Jizzax, ma ebbe successo al secondo tentativo, perdendo solo sei uomini, contro i 6000 caduti da parte dei difensori. Alla fine della battaglia la città vecchia venne in gran parte distrutta, gli abitanti sopravvissuti furono scacciati e al loro posto vennero insediati coloni russi.

Nel 1916, Jizzax fu il centro di una rivolta anti russa, che venne rapidamente repressa, l'anno dopo venne alla luce Sharof Rashidov, futuro segretario del partito comunista uzbeko.

Jizzax al giorno d'oggi è una tranquilla cittadina di 126.400 abitanti [1] nella quale è rimasto poco o nulla dell'era pre-Rashidov, ospita due università, con un totale di circa 7000 studenti ed è sede di una squadra calcistica, la Sogdiana Jizzax, che ha militato nella Oliy Liga, massima serie del campionato uzbeco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati riferiti al 1999.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN248308952
Uzbekistan Portale Uzbekistan: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Uzbekistan