Nokia 6630

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nokia 6630
Nokia6630.jpg
Caratteristiche tecniche
Produttore Nokia
Tipo Smartphone
Reti GSM 900/1800/1900, WCDMA 2100 , connessione 3G
Disponibilità fuori produzione
Sistema operativo Symbian OS 8.0 Series60 v2.6
Antenna integrata
Suonerie Supporta i formati audio AMR, RealMedia (Real Video e Real Audio), MP3 e AAC
Videocamera 1.3 MegaPixel, zoom digitale 6x
Multimedia Streaming e riproduzione video con codec 3gp e .mp4 file, video MPEG-4 , video H.263 . Videochiamata con apposito optional esterno ma attuabile anche senza fotocamera frontale
Alimentazione BL-5C 900 mAh Li-ion
Consumo Fino a 6 ore Fino a 11 giorni
CPU TI OMAP 1710 ARM-926 220 MHz RISC
Memoria 10 MB di memoria dinamica interna , Memoria aggiuntiva: Mini Memory card (RS-MMC) con alloggiamento esterno
Schermo Display luminoso a colori a matrice attiva (TFT)

Regolazione automatica della luce di sfondo 65,536 colori

Risoluzione 176 x 208 pixel
Peso 127 grammi
Predecessore Nokia 6600
Successore Nokia 6680
 

Il Nokia 6630 era uno smartphone 3G prodotto da Nokia che utilizzava la piattaforma Series 60 basata su Symbian. Introdotto nel novembre 2004, questo cellulare era l'evoluzione del 6600 e del 6620. Era anche un telefono GSM tri-band.

Il Nokia 6630 è stato il primo telefono a consentire un roaming globale; in precedenza i telefoni GSM europei non funzionavano negli USA dove esiste il sistema GSM1900 o come in Giappone dove gli standard 2G sono diversi. Il 6630 usava senza particolari configurazioni il sistema utilizzato in Giappone (W-CDMA) come nel GSM1900 USA e Canada.

Nokia sottolinea che il 6630 era il primo cellulare dual-mode, tri-band prodotto per funzionare con i network 3G (WCDMA), EDGE e 2G capace di funzionare in Europa, Asia e nelle Americhe.[1]

Il Nokia 6630 è stato inoltre il primo telefono 3G introdotto sul mercato.[2]

Il soprannome di questo telefono in fase di sviluppo era Charlie.

Il Nokia 6630 è stato uno dei terminali con maggior successo prodotto dalla casa finlandese Nokia. Il cellulare è fuori produzione. Godeva di ottime prestazioni e l'utilizzo delle applicazioni come dei giochi risultava fluido e appagante.

Inoltre aveva anche la possibilità di far vedere all'utente le informazioni relative alla cella a cui ci si collegava (esempio se ci si trovava in provincia di Milano sul display a fianco del segnale compariva Milano);queste impostazioni si potevano abilitare e disabilitare manualmente.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

  • Sistema operativo: Symbian OS 8.0a Series60 v2.6
  • Chipset: TI OMAP 1710
  • CPU: ARM926EJ-S 220 MHz
  • RAM: 16 MB
  • Memoria video: 716 Kb
  • Memoria interna: 30MB (6MB disponibili, 24MB occupati dal sistema operativo)
  • Fotocamera: 1.3 Megapixel (1280×960 pixel), zoom digitale 8x, video 176x144
  • Audio: uscita mono posta in alto.
  • Entrate poste nella parte bassa della macchina: microfono, connettore pop-port(TM), caricabatterie
  • Alloggiamenti interni: SIM card, MMC (fino a 2 GB), batteria al litio BL-5C da 900 mAh (autonomia effettiva utilizzo medio = 48 Ore)
  • Schermo: 65536 colori, matrice attiva, risoluzione 176 x 208 TFT pixel
  • Java: MIDP 2.0
  • Connessioni: Bluetooth v1.2
  • Browser: XHTML
  • Funzioni vocali: Comandi vocali, chiamata vocale, registratore vocale, vivavoce integrato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nokia announces five new mobile phones, including a 3G GSM/WCDMA model, Geekzone.co.nz. URL consultato il 1 gennaio 2010.
  2. ^ Microsoft Word - MBA Nokia Case Study.doc (PDF), hkbu.edu.hk. URL consultato il 1 gennaio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Telefonia Portale Telefonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di telefonia