Morte di un commesso viaggiatore (film 1951)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Morte di un commesso viaggiatore
Titolo originaleDeath of a Salesman
Paese di produzioneUSA
Anno1951
Durata115 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaLászló Benedek
SoggettoArthur Miller (opera teatrale)
SceneggiaturaStanley Roberts
ProduttoreStanley Kramer per Columbia Pictures
Distribuzione (Italia)C.E.I.A.D. (1952)
FotografiaFranz Planer
MontaggioHarry W. Gerstad e William A. Lyon
MusicheAlex North
ScenografiaRudolph Sternad, Cary Odell e William Kiernan
Interpreti e personaggi
Premi
  • Coppa Volpi a Venezia 1952 a Fredric March come migliore attore

Morte di un commesso viaggiatore (Death of a Salesman) è un film del 1951 diretto da László Benedek e tratto dall'omonima opera teatrale di Arthur Miller.

Trama[modifica | modifica wikitesto]


Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Manifesti e locandine[modifica | modifica wikitesto]

La realizzazione dei manifesti per l'Italia fu affidata al pittore cartellonista Anselmo Ballester.

  • Il bozzetto [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema