Monte Capraro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Capraro
Pannorama ( bei gutem Wetter kann man 7 Regionen überblicken).jpg
veduta del monte da Capracotta
Stato Italia Italia
Regione Molise Molise
Provincia Isernia Isernia
Altezza 1 787 m s.l.m.
Catena Appennino sannita
Coordinate 41°47′N 14°15′E / 41.783333°N 14.25°E41.783333; 14.25Coordinate: 41°47′N 14°15′E / 41.783333°N 14.25°E41.783333; 14.25
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Capraro
Monte Capraro

Il monte Capraro è una montagna di 1.730 m s.l.m., dell'Appennino sannita, situata nell'Alto Molise, nella provincia di Isernia. Si estende a circa 6 km dal confine con la provincia dell'Aquila in Abruzzo. È la quinta vetta più alta del Molise e della provincia di Isernia.[1] Ai suoi piedi si trova la sorgente del fiume Trigno. Amministrativamente è compreso nel territorio dei comuni di San Pietro Avellana e di Capracotta.

Flora e fauna[modifica | modifica wikitesto]

Nella fascia intermedia del monte Capraro si possono trovare molti esemplari di faggi, cedui matricinati, cerri, àceri e càrpini e tante altre specie. Anche la fauna è molto varia e presenta varie specie di uccelli come: ghiandaie, merli, quaglie, civette, gufi e poiane. Sono molto diffusi anche scoiattoli, ghiri, volpi, lepri.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima è di tipo continentale. In inverno le precipitazioni nevose sono frequenti e anche abbondanti, con temperature molto basse che talvolta scendono di diversi gradi sotto lo zero. Le estati sono miti, con temperature massime che non superano i 22 °C.

Turismo: stazione sciistica[modifica | modifica wikitesto]

Capracotta

Capracotta e il monte sono meta frequentata soprattutto l'inverno per lo sci, con turisti provenienti sia dall'Abruzzo che dalla Campania prevalentemente. Assieme a Pescopennataro, il centro è situato alle pendici del Monte Civtella, a confluenza con il Capraro. Gli impianti sono stati installati negli anni '90, e comprendono:

  • Seggiovia Monte Civetta
  • Sciovia "Piana del Monte"

Queste due seggiovie portano alle seguenti piste

  • Monte Capraro (1630-1380 metri)
  • Piana del Monte (1560 m.)
  • Pista sotto il Monte (1380 m.)

I borghi[modifica | modifica wikitesto]

I borghi principali intorno al monte sono San Pietro Avellana, Vastogirardi, Capracotta, Agnone e Pescopennataro. Presso Vastogirardi si può ammirare il vecchio borgo arroccato attorno ad un castello medievale, contenente anche la chiesa parrocchiale di San Nicola; Agnone è la "Città delle Campane", frequentata prevalentemente per la storica Fonderia Marinelli. Ma anche il borgo con le relative chiese di Sant'Emidio e Sant'Antonio, e le botteghe dei fabbri, sono assai battute.

Pescopennataro è una località molto panoramica, al confine tra Abruzzo e Molise, per la sua posizione dominante su uno sperone roccioso dove si ammira il termine della val di Sangro di Quadri e Borrello, da dove si può accedere ad un eremo medievale; mentre Capracotta è racchiusa attorno alla chiesa madre di Santa Maria Assunta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La prima è il monte Meta (2.242 m), la seconda è il monte Miletto (2.050 m), la terza è il monte Mutria (1.823 m) e la quarta è Monte Campo (1.746 m)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]