Mike Grella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mike Grella
Mike Grella.JPG
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
2005-2007 Duke Blue Devils
Squadre di club1
2007-2008 Rough Riders 10 (0)
2008 Carolina RailHawks3 (2)
2009-2011 Leeds Utd29 (1)
2010 Carlisle Utd10 (3)
2011 Swindon Town7 (1)
2011-2012 Brentford11 (0)
2012 Bury10 (4)
2012-2013 Scunthorpe Utd25 (1)
2013-2014 Viborg 2 (0)
2014-2015 Carolina RailHawks 7 (2)
2015-2017 N.Y. Red Bulls 65 (16)[1]
Nazionale
2004 Stati Uniti Stati Uniti U-18 10 (0)
2006 Stati Uniti Stati Uniti U-20 17 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2017

Michele Grella, detto Mike (Long Island, 23 gennaio 1987), è un calciatore statunitense di origini italiane, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

College e divisioni amatoriali[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera calcistica nel 2007 tra le file dei Long Island Rough Riders, nella USL Premier Development League, per poi continuare per l'altra metà della stagione ai Carolina RailHawks.

Leeds United, Carlisle United e Swindon Town[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di gennaio del 2009, fu scelto dal Toronto al MLS SuperDraft. Tuttavia, decise di non aggregarsi al club canadese per proseguire la sua carriera in un club europeo. Il 2 febbraio dello stesso anno, dopo un provino superato con successo, firma un contratto di un anno e mezzo con il Leeds United.[2]. Il 14 febbraio seguente debutta con i Whites nella partita di Football League One persa per 1-0 contro l'Huddersfield Town.[3] Il suo primo gol con la maglia del Leeds arriva nella stagione seguente, nella partita di FA Cup vinta contro l'Oldham.[4]

Con la promozione del Leeds in Football League Championship, non riesce a trovare spazio durante la stagione 2010-2011, complice anche l'arrivo di Ross McCormack, che riesce ad imporsi da titolare già dalla sua prima partita giocata.

Di conseguenza, il 12 ottobre 2010, viene ceduto in prestito per un mese al Carlisle United. Successivamente viene girato di nuovo in prestito allo Swindon Town fino al termine della stagione, totalizzando 7 presenze e un gol segnato con il club.[5]

Brentford[modifica | modifica wikitesto]

Terminato il suo contratto con il Leeds United, il 26 agosto 2011 firma un contratto con il Brentford fino al termine della stagione.[6] Tuttavia, nonostante le sue buone prestazioni, nella seconda metà della stagione l'allenatore Uwe Rösler comunica che Grella non rientra più nei piani della squadra. Così, il 14 febbraio 2012, rescinde il contratto con il Brentford.[7]

Bury[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 febbraio 2012, si aggrega al Bury fino al termine della stagione.[8] Il 21 aprile segna una doppietta nel match vinto per 4-2 contro il Notts County; partita che si rivelerà decisiva sia per la salvezza matematica del Bury, sia per la partecipazione ai play-off del Notts County, il quale non sarà ammesso agli spareggi per una differenza reti minore rispetto allo Stevenage.[9]

Scunthorpe United[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 luglio, firma un contratto biennale con lo Scunthorpe United,[10] debuttando il 14 agosto seguente nella partita di Coppa di Lega contro il Derby County.

Nonostante abbia firmato un contratto di due anni con lo Scunthorpe, decide di rescindere il suo contratto appena un anno dall'arrivo nella squadra.

Viborg[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di ottobre del 2013 si lega al Viborg, militante nella Superligaen. Dopo sole 2 presenze con il club danese, decide di non rinnovare il suo contratto con i verdi.

Carolina RailHawks[modifica | modifica wikitesto]

Terminata la sua esperienza europea, torna negli Stati Uniti per militare nei Carolina RailHawks, dei quali fu già un componente nel 2008. Il 17 maggio 2014 segna la sua prima rete in NASL contro gli Atlanta Silverbacks.[11]

New York Red Bulls[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 febbraio 2015 si aggrega ai New York Red Bulls. Il 18 ottobre seguente, nella partita contro il Philadelphia Union, segna il gol del vantaggio per i Red Bulls dopo appena sette secondi, stabilendo il record del gol più veloce nella storia della MLS detenuto in precedenza da Tim Cahill.[12]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha rappresentato gli Stati Uniti con la nazionale under-18 e per la nazionale under-20.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

New York Red Bulls: 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 73 (16) se si considerano i play-off.
  2. ^ Striker Grella seals Leeds move, BBC Sport, 2 febbraio 2009. URL consultato il 3 febbraio 2009.
  3. ^ Huddersfield 1–0 Leeds, BBC Sport, 14 febbraio 2009. URL consultato il 14 febbraio 2009.
  4. ^ Oldham 0–2 Leeds United, BBC, 7 novembre 2009. URL consultato il 10 febbraio 2010.
  5. ^ Hart says good riddance to Grella, in BBC News, 12 aprile 2011.
  6. ^ Mike Grella Finally Parts Company With Leeds, The Scratching Shed. URL consultato il 26 agosto 2011.
  7. ^ Mike Grella Contract Terminated at Brentford by Mutual Consent, BBC Sport. URL consultato il 14 febbraio 2012.
  8. ^ Shakers snap up striker Grella, Sky Sports, 27 febbraio 2012. URL consultato il 27 febbraio 2012.
  9. ^ Shakers secure safety, Yahoo! Europsort, 22 aprile 2012. URL consultato l'8 maggio 2012.
  10. ^ Scunthorpe boss Alan Knill confirms Mike Grella offer, su BBC Sport, 28 giugno 2012.
  11. ^ Railhawks defeat Atlanta to extend home unbeaten streak, in carolinarailhawks.com. URL consultato il 18 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2015).
  12. ^ (EN) Mike Grella scores fastest goal in MLS history for New York Red Bulls vs. Philadelphia Union, newyorkredbulls.com, 18 ottobre 2015. URL consultato il 19 ottobre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Mike Grella, su transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG. Modifica su Wikidata
  • Mike Grella, su it.soccerway.com, Perform Group. Modifica su Wikidata
  • Mike Grella, su calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH. Modifica su Wikidata
  • (EN) Mike Grella, su soccerbase.com, Racing Post. Modifica su Wikidata