Mike Francis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mike Francis
Mike Francis at ThePlace 22-02-2006.jpg
Mike Francis al The Place di Roma nel 2006
Nazionalità Italia Italia
Genere New wave
Italo disco
Lounge
New romantic
Periodo di attività musicale 1981-2009
Album pubblicati 18
Studio 10
Live 2
Raccolte 6
Sito ufficiale

Mike Francis, pseudonimo di Francesco Puccioni (Firenze, 26 aprile 1961Roma, 30 gennaio 2009), è stato un cantante e compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Francesco Puccioni, in arte Mike Francis, ha venduto più di 8 milioni di copie nel mondo durante la sua carriera come solista e come membro dei Mystic Diversions. Ha tenuto a battesimo, tra le sue coriste, anche Rossana Casale e Giorgia.

Nasce a Firenze, ma musicalmente si forma a Roma, dove incomincia a suonare il pianoforte e la chitarra all'età di 14 anni. Lì frequenta una scuola superiore statunitense, ottenendo un'ottima conoscenza della lingua inglese. Contemporaneamente studia da autodidatta composizione e arrangiamento.

Cugino della cantautrice Grazia Di Michele e della giornalista televisiva RAI Danila Bonito, dopo diverse esperienze in vari disco-club della Capitale nel 1981 ha la prima esperienza discografica con Al Festa e Claudio Giusti, con cui forma il project group "Metropole" interpretando Miss Manhattan (con il testo di Enrica Bonaccorti), un brano dance a tinte soul, jazz e funk da lui co-prodotto, che ottiene un certo successo in discoteca e viene stampato anche in Canada dalla PBI-Records. La pubblicazione sia del singolo sia del Disco Mix, un 12 pollici dance con ispirazioni black, lo fa notare nel mondo delle discoteche più raffinate.

L'anno successivo l'etichetta Best Record del disc-jockey Claudio Casalini pubblica Love Has Found You, che rappresenta l'esordio discografico come Mike Francis, nome d'arte che da allora accompagna il musicista. Il brano, pubblicato solo su 12 pollici, ha una ridotta distribuzione, tuttavia viene molto diffuso per radio e suonato in discoteca.

Incomincia la collaborazione dell'artista con i fratelli Pietro e Paolo Micioni, giovani, ma già esperti dj-producers (Paolo ha dalla sua parte l'esperienza con gli Easy Going, ed entrambi hanno creato il progetto Traks, disco d'oro in Francia con il remake di Long Train Running).

Nel 1984 i fratelli Micioni pubblicano Survivor, uno dei più grandi successi di Mike Francis, grazie anche alla promozione dell'emittente romana Radio Dimensione Suono (esiste anche un'incisione jingle dove in una strofa viene nominata la stessa radio). Il brano diventa molto popolare e raggiunge la quinta posizione della Hit Parade. Arrangiato da Bob Masala insieme a Mike e suonato da Bob Masala.

Sempre nel 1984 Mike Francis affida alla cantante statunitense Amii Stewart il suo pezzo Friends, che raggiunge il primo posto dei singoli (e il quattordicesimo più venduto dell'anno), ottenendo un notevole successo anche all'estero. Anche il Disco Mix 12" del brano in questione si rivela un grande successo, pubblicato nella "full length version" della durata di circa 8 minuti.

Sull'onda del successo ottenuto, viene pubblicato il suo primo album Let's Not Talk About It, che oltre a Survivor e a una nuova incisione di Night Time Lady (già lato B del suo primo singolo) contiene altri otto brani. Presentato in un concerto al Teatro Olimpico di Roma, prima esibizione in pubblico dell'artista, l'album raggiunge la quindicesima posizione nella classifica italiana.

Nell'autunno del 1984, avvalendosi della collaborazione di Rossana Casale, esce il singolo Let Me In, brano ancor più romantico rispetto ai precedenti, ma realizzato con un arrangiamento completamente elettronico. La canzone raggiunge un buon risultato, anche nella versione 12 pollici (pubblicato in versione extended) con incluso remix del dj Marco Trani.

Nel 1985 Mike Francis effettua una tournée in Italia e pubblica il suo nuovo singolo in coppia con Amii Stewart, dal titolo Together. Il singolo ottiene un ottimo successo rientrando nella Top Five. Nello stesso anno esce il secondo album del cantautore, Features (pubblicato in altri paesi come Features of Love), da cui viene estratto oltre al brano portante Features of Love, il singolo Iron It Out, pezzo che ottiene un buon successo su 12" nella versione curata dal disc-jockey Mario Tagliaferri. Il brano You Can't get Out of My Heart tratto dall'album, è utilizzato in una scena del film "A Me Mi Piace" dove ad interpretarlo è l'attrice Rochelle Redfield. L'album contiene tra i vari brani le cover di Lovely Day di Bill Withers e di I'm not in Love del gruppo 10cc; la canzone Together già proposta in duetto con Amii Stewart, è presente nell'album in una nuova versione cantata solo da Mike Francis.

Nel 1986 esce il suo terzo album intitolato semplicemente Mike Francis (in altri paesi pubblicato come Dreams of a Lifetime), il cui successo è superiore al precedente (l'album contiene un brano in lingua italiana Noi).

L'artista pubblica nel 1987 Songs 1 (edito anche nelle Filippine in cd come "Songs"), la sua prima raccolta di canzoni, in cui tutti i brani vengono arrangiati, suonati e cantati ex novo, una scelta piuttosto inusuale all'epoca. Il disco vende circa 350.000 copie, diventando il più venduto in assoluto della sua carriera, e verrà promosso dalla sua prima tournée nei Palasport. La raccolta contiene l'inedito Suddenly Back to Me pubblicato anche come singolo nel medesimo anno.

Nel 1988 esce il suo quarto album Flashes of Life. Nello stesso anno esce il singolo Time's Out of Time (non incluso nell'album Flashes of Life) ed è utilizzato nel film Fantozzi va in pensione nella scena in cui il protagonista entra in un night club.

Nel 1989 la canzone Survivor viene rilanciata in lingua spagnola dove il cantautore duetta con la cantante Belen Thomas.

Trasferitosi temporaneamente nelle Filippine, nel 1990 pubblica il suo primo album dal vivo, Live in Manila.

Nel 1991 esce il suo primo album in italiano dal titolo Mike Francis in italiano che vede la collaborazione di Mogol per i testi. Il disco, realizzato in previsione di una partecipazione al Festival di Sanremo che non si concretizza, ha tuttavia un discreto successo.

Nel 1992 esce la raccolta Classics con l'inedito I Want You, cover del brano del 1976 di Marvin Gaye. (Da notare che nell'album Flashes of Life del 1988, è presente un brano omonimo che non ha nessuna correlazione con la cover di Gaye pubblicata nella raccolta del 1992).

Tre anni dopo l'ultimo album di inediti, viene pubblicato nel 1994 il suo secondo album in lingua italiana: Francesco innamorato, con i testi di Pasquale Panella. L'album, il sesto della sua carriera, che contiene uno dei suoi classici, Bellissimi occhi chiusi, riesce a entrare tra i 30 più venduti della classifica settimanale della rivista Musica e Dischi.

Nel 1995 pubblica l'album A Different Air (edito anche nelle Filippine, in questa edizione il brano I love You, Ahi Amor sostituisce nella tracks list la cover degli Stadio On the Edge of The Night), la cui title track è una cover dei Living in a Box. È di questi anni, infatti, la collaborazione con gli autori Frank Musker e Richard Darbyshire, quest'ultimo ex leader del gruppo. In questo periodo si esibisce a Los Angeles, all'Hollywood Palladium, San Francisco e ancora in Asia orientale. Da queste performance viene tratta la raccolta The Very Best - Live pubblicata nello stesso anno.

Nel 1998 esce il terzo album in lingua italiana Misteria e la raccolta The Best of. Nello stesso anno Mike fonda il gruppo Mystic Diversions assieme al fratello arrangiatore, compositore e ingegnere del suono Mario Puccioni e al polistrumentista maltese Aidan Zammit. Per questo progetto recupera il proprio nome di battesimo modificato in Francesko. Il gruppo continua a esistere mantenendo in vita il suo ricordo. La title-track Angel Soul dell'album omonimo, cantata dal fratello Mario, è proprio ispirata e dedicata a Mike Francis.

Nel 1999 incide l'album All Rooms with a View, distribuito dalla Sony (alcune tracce contenute nell'album sono una nuova versione in lingua inglese di quelle contenute nel precedente album Misteria del 1998 eseguite in lingua italiana, inoltre l'album contiene nuove versioni delle hit Survivor e Let Me In); esce anche la raccolta "I Grandi Successi - The Best of - Vol.2".

Nel 2000 è la volta della doppia raccolta I Grandi Successi Originali - Flashback (negli anni seguirono altre tre edizioni della Sony Music, una ristampa doppio cd, una seconda come singolo cd, e una terza con tre cd e brani rimasterizzati).

Nel 2001 partecipa alla trasmissione La notte vola, gara musicale tra i brani più famosi degli anni ottanta, nella quale presenta il suo successo del 1984 Survivor ed arriva in semifinale.

Nel 2000 e nel 2004 Mike Francis torna per una serie di concerti nelle Filippine, dove al Palasport Araneta Coliseum di Manila fa il tutto esaurito con 16.000 spettatori.

Nel 2005 pubblica un 12" della cover Josephine (della stessa ne seguiranno altre) di Chris Rea. Nell'autunno dello stesso anno al mitico locale Gilda di Roma esegue una delle ultime volte live il pezzo Survivor.

Nel 2007, dopo alcuni anni di silenzio, durante i quali Mike si dedica all'esperienza dei Mystic Diversions, esce il suo nuovo lavoro Inspired; in questo disco sono riproposte personali interpretazioni di celebri cover molto amate dall'artista, insieme ad alcuni inediti.

Nel 2008, in considerazione delle sue straordinarie doti di cantante e autore, riceve il titolo di "Honorary Doctorate" in scienze musicali dal Grande Senato Accademico di Alta Educazione della The Yorker International University, U.S.A. Nello stesso anno vengono pubblicate edizioni Japan degli album Let's Not Talk About It del 1984 e Flashes of Life del 1988 rimasterizzati. Inoltre collabora con il gruppo Change dove duetta nel brano Time for Us, alternando qualche apparizione live.

Il 16 gennaio 2009 esce la raccolta The Very Best of Mike Francis (All Was Missing), contenente anche alcuni inediti, pochi giorni prima dalla sua prematura scomparsa, a causa di un tumore polmonare, avvenuta a Roma il 30 gennaio 2009 all'età di 47 anni. Nella raccolta è contenuta tra le altre il brano cover di Sade Nothing Can Come Between Us inciso qui in versione solista mentre nell'album Inspired del 2007 il cantante, nello stesso brano, tornava a duettare dopo più di vent'anni da Together con Amii Stewart anche se le sessioni delle voci non vennero registrate insieme. Nello stesso anno nelle Filippine viene pubblicata la raccolta dei remix dei primi anni di carriera 12 by Twelve.

Mike Francis era molto amato nell'ambiente e dai suoi amici per la generosità, la riservatezza e un raffinato senso dello humor. Era inoltre un ottimo chef e un esperto di pesca a traina che praticava a Ponza, isola da lui amata, e dove è sepolto; parte delle sue ceneri sono state sparse in quest'isola.

Mike Francis "compare" nella versione italiana dell'episodio "Life's a glitch, then you die" dell'undicesima stagione dei Simpsons (nello speciale di Halloween La paura fa novanta X); nella versione originale la vera identità del personaggio era quella del comico statunitense Pauly Shore.

Nel gennaio 2011 Paolo Di Sabatino e Grazia Di Michele dedicano a Mike Francis una ballata intitolata "Francesco", realizzando anche un video-clip.

Nel 2011 viene pubblicata la raccolta con quattro cd Anthology. La più completa raccolta del cantautore, dove vengono inclusi brani mai pubblicati prima su cd ma editati solo su vinile. L'antologia è dovuta al lavoro minuzioso e di rimasterizzazione effettuato dal duo tedesco Blank & Jones. La grande amicizia tra il duo e Mike Francis caratterizzò gli ultimi anni di carriera del cantautore dove prestò la sua voce a brani composti o riarrangiati dal duo tedesco; tra i vari brani anche diverse versioni della hit Survivor e una riproposizione del pezzo Features of Love (So Eivissa), tutti inclusi nelle varie edizioni della serie Relax di Blank & Jones.

Esiste un brano My Love di Mike Francis usato dalla serie "Love Bugs" trasmesso dai canali Mediaset. Brano tutt'ora mai pubblicato, risultando reperibile in rete solo in un breve estratto. Così come rimane ancora inedito il brano Anything You Need reperibile in rete. Un'ulteriore versione della cover di Van Morrison Someone Like You è scaricabile dal sito ufficiale del cantautore.

Nel 2017 Blank & Jones producono due nuovi remix, utilizzando la voce di Mike Francis nella cover di Features of Love (So Eivissa) (Runsq Mix) della raccolta Poolside Ibiza 2017 e nella cover di Nothing Come Between Us [Re-Mix] nella loro raccolta Milchbar Seaside Season 9.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Discografia solista[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1982 - Love Has Found You / Nightime Lady (Best Record, BEST 12009) (12")
  • 1984 - Survivor/Late Summer Night (Concorde, ZBCO 7363)
  • 1984 - Let Me In / Let Me In (1ª e 2ª parte) (Concorde, ZBCO 7399) (7") (con Rossana Casale)
  • 1985 - Together (con Amii Stewart)/Do It All Again (RCA Italiana, PB 40205) (7") (lato b eseguito da Amii Stewart)
  • 1985 - Features of Love / Upside Down (Concorde, ZB 7511) (7")
  • 1986 - Iron It Out / You Can't Get Out of My Heart (Concorde, ZZT 7547) (12")
  • 1987 - Suddenly Back to Me / Suddenly Back to Me (Instrumental) (Concorde, ZB 41351) (7")
  • 1987 - Dreams of a Lifetime / Body Thrill (Concorde, ZB 41171) (7")
  • 1988 - Times Out of Time (Ext. Version) / Don't Start Givin' Up + Times Out of Yime (Instrumental) (RCA Italiana, PT 42356) (12")
  • 1988 - Still I'm Runnin' Back to You / Dusty Road (RCA, PT 7638) (12")
  • 1991 - Se tu provi (Club version)/Se tu provi (Piano version)+4:30 A.M. Party (RCA Italiana, PT 7704) (12")
  • 1992 - I Want You (Inedito)/I Want You (Inedito) (RCA/BMG Ariola, PT 7747) (12") (Promo "Only for Clubs")
  • 1994 - Bellissimi occhi chiusi (Dub mix) / Bellissimi occhi chiusi (Remix)+ Bellissimi Occhi Chiusi (RCA Italiana, 74321 20467 1) (12")
  • 2005 - Josephine (Express Deluxe edit) + Josephine (Radio edit) / Josephine (Tribute remix) + Josephine (Tribute Radio remix) (Six Of Us Italy, SOU 01.05) (12")

Discografia con i Mystic Diversions[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 2001 - Crossing the Liquid Mirror
  • 2002 - Beneath Another Sky
  • 2004 - Colours
  • 2006 - From the Distance
  • 2007 - Wave a Little Light

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN79597783 · SBN: IT\ICCU\UBOV\823755 · ISNI: (EN0000 0000 5732 1009 · GND: (DE134376536 · BNF: (FRcb16983913r (data)