Mattias Andersson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mattias Andersson
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 183 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Arendal
Carriera
Squadre di club1
2000-2002Mjällby25 (6)
2003-2004Raufoss43 (11)
2004-2005Häcken11 (0)
2005Västra Frölunda12 (3)
2006-2009Strømsgodset68 (24)
2009-2010Fredrikstad25 (13)
2010-2013Odd27 (3)
Carriera da allenatore
2016-2017Flekkerøy
2017-Arendal
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 giugno 2017

Mattias Christer Andersson (Eksjö, 7 ottobre 1981) è un allenatore di calcio ed ex calciatore svedese, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Andersson ha iniziato la carriera in patria, con la maglia del Mjällby. Nel 2003 è passato al Raufoss, squadra norvegese all'epoca militante nella 1. divisjon. Ha esordito il 13 aprile dello stesso anno, nel successo per 1-4 in casa del Manglerud Star (Andersson è stato autore di una delle reti).[1] Ha concluso il primo campionato con 10 reti in 20 apparizioni. La stagione seguente, invece, è stata meno positiva: ha realizzato soltanto una rete in 13 partite disputate.

È passato così all'Häcken, tornando perciò in patria. Ha esordito con la nuova squadra nella Allsvenskan nella sconfitta per 2-1 in casa del Djurgården: Mattias è subentrato a Patric Andersson.[2] Ha giocato poi in prestito al Västra Frölunda.

Nel 2006 è tornato in Norvegia, per vestire la maglia dello Strømsgodset. Ha debuttato il 9 aprile, nel pareggio per 1-1 contro l'Hødd: Andersson ha segnato la rete per la sua squadra.[3] Al termine della stagione, il suo club ha conquistato la promozione nell'Eliteserien e Andersson ha potuto giocare nella massima divisione norvegese. Vi ha disputato la prima partita in data 9 aprile 2007, contribuendo con un gol ed un assist alla vittoria per 2-1 sull'Odd Grenland.[4]

Nel corso del 2009 è passato al Fredrikstad. Ha esordito il 12 settembre 2009, nel successo per 3-1 sul Vålerenga: è stato lui l'autore del gol del momentaneo 1-0.[5] Al termine dell'Eliteserien 2009, però, il Fredrikstad è retrocesso in 1. divisjon. Andersson è inizialmente rimasto in squadra, ma nel corso del 2010 è passato all'Odd Grenland, tornando così nella massima divisione.

Ha debuttato per il nuovo club il 12 settembre, nella vittoria per 2-1 contro l'Aalesund.[6] Il 28 novembre 2013 ha annunciato il ritiro dall'attività agonistica, firmando un contratto con lo Start per lavorare nello staff tecnico della squadra riserve.[7]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 maggio 2016 è diventato ufficialmente il nuovo allenatore del Flekkerøy, compagine militante in 2. divisjon: ha firmato un contratto valido fino al termine del campionato 2017.[8] Il 13 giugno 2017 è stato nominato nuovo allenatore dell'Arendal, in 1. divisjon.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Manglerud Star 1 - 4 Raufoss, altomfotball.no. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  2. ^ (NO) Djurgården 2 - 1 Häcken, altomfotball.no. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  3. ^ (NO) Strømsgodset 1 - 1 Hødd, altomfotball.no. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  4. ^ (NO) Strømsgodset 2 - 1 ODD Grenland, altomfotball.no. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  5. ^ (NO) Fredrikstad 3 - 1 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  6. ^ (NO) ODD Grenland 2 - 1 Aalesund, altomfotball.no. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  7. ^ (NO) Tidligere toppspiller til Start, ikstart.no. URL consultato il 28 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2013).
  8. ^ (NO) Mattias Andersson ny Fløytrener, kxweb.no. URL consultato il 4 maggio 2016.
  9. ^ (NO) TRENERSKIFTE I ARENDAL FOTBALL, arendalfotball.no. URL consultato il 13 giugno 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]