Mario Romani (accademico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Mario Romani (Milano, 12 settembre 1917Milano, 26 marzo 1975) è stato un accademico ed economista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi in Economia e commercio nel 1941 presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano avendo come professore Amintore Fanfani[1], assistente alla cattedra di storia economica dal 1946 (al rientro dagli Stati Uniti, dove era stato internato quale prigioniero di guerra in Africa settentrionale), incaricato dell'insegnamento della stessa disciplina dal 1948, libero docente dal 1951, straordinario dal 1959 e poi ordinario dal 1961. Alla vita e alle vicende dell'Ateneo cattolico Romani fu legato come docente, ma vi assunse anche impegni e responsabilità di governo: fu preside della facoltà di economia e commercio dal 1959 al 1967 e poi prorettore dal 1969. Ebbe impegni molto intensi anche in ambito civile: fu consigliere nazionale della Democrazia Cristiana, dal 1949 al 1959, consigliere del Consiglio Nazionale delle Ricerche e presidente di uno dei comitati, quello per le Scienze economiche e statistiche, membro infine del Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro dalla fondazione[2]. Nel 1950 divenne il più stretto collaboratore di Giulio Pastore nella costituzione della CISL di cui dirigerà l'Ufficio Studi fino al 1967[3].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • L'agricoltura in Lombardia dal periodo delle riforme al 1859. Struttura, organizzazione sociale e tecnica, Milano, Vita e Pensiero, 1957.
  • Mario Romani, La situazione economica d'Italia prima dell'unità e le premesse dell'azione sociale dei cattolici, in L'unità d'Italia e i cattolici italiani, Milano, Vita e Pensiero, 1960.
  • Per un programma d'azione in «Lettera dell'ISCLa», Atti dal primo convegno nazionale di studio sul tema «La diffusione della cultura economica: realtà, esigenze, prospettive» (Roma, 14 marzo 1968)
  • Discorso conclusivo in «Lettera dell'ISCLa», Atti del terzo convegno nazionale di studio sul tema «L'educazione permanente e la programmazione regionale dello sviluppo» (Trieste, 15-16 maggio 1970)
  • Un secolo di vita agricola in Lombardia (1861-1961), Milano, Giuffrè Editore, 1970.
  • Mario Romani, Dall'Università la promozione culturale, in Prospettive di lavoro per l'Università di domani, Milano, Vita e Pensiero, 1973.
  • Saggi sul movimento sindacale, Milano, Giuffrè Editore, 1976.
  • Mario Romani, Il risorgimento sindacale in Italia. Scritti e discorsi (1951-1975), a cura di Sergio Zaninelli, Milano, FrancoAngeli, 1988.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ centridiricerca.unicatt.it. URL consultato il 26 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2012).
  2. ^ fondazionepastore.it. URL consultato il 26 dicembre 2011.
  3. ^ fim.varese.it. URL consultato il 26 dicembre 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sergio Zaninelli, Commemorazione di Mario Romani, in Annuario dell'Università Cattolica del S. Cuore, anni accademici 1974-1975 e 1975-1976, Milano, Vita e pensiero, 1977.
  • Sergio Zaninelli, Alle origini della cultura della CISL: la rivista di Mario Romani «Realtà sociale d'oggi», in Analisi della CISL, Roma, Edizioni Lavoro, 1980.
  • Sergio Zaninelli, Mario Romani, in Dizionario storico del movimento cattolico in Italia 1860-1980, Casale Monferrato, Marietti editore, 1982.
  • Sergio Zaninelli; Vincenzo Saba, Mario Romani. La cultura al servizio del «sindacato nuovo», Milano, Rusconi Libri, 1995.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN204430110 · ISNI (EN0000 0003 9815 5686 · SBN IT\ICCU\CFIV\018348 · LCCN (ENn81022111 · GND (DE170857654 · BNF (FRcb12376029k (data) · WorldCat Identities (ENn81-022111