Marcello Cerruti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marcello Cerruti
Chevalier Marcello Cerrutti, Italian Minister - NARA - 527105.jpg

Senatore del Regno d'Italia
Legislature XI

Dati generali
Professione diplomatico

Marcello Cerruti (Genova, 16 luglio 1808Roma, 12 marzo 1896) è stato un diplomatico e politico italiano.

Fu nominato senatore del Regno d'Italia nel 1870.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Compagno di studi di Giuseppe Mazzini, entrò nella carriera diplomatica del Regno di Sardegna nel 1825, al consolato di Costantinopoli; fu poi destinato a Tripoli (1831), Tunisi (1836), Milano (1837) e Cipro (1841). Nel 1845 fu membro dell'Istituto di corrispondenza archeologica di Roma e, nel 1847, della Società archeologica orientale di Germania[1].

Dopo un breve periodo al Ministero, Cerrutti fu scelto quale console sardo a Belgrado (1849). Qui suscitò le proteste del governo austriaco per la sua azione in favore dei profughi ungheresi e dei legionari italiani rifugiatisi nella capitale serba.

Nel 1850 fu richiamato a Torino e, due anni dopo, venne nominato Incaricato d'affari e console generale sardo in Brasile; nel 1858 rivestì lo stesso incarico a Buenos Aires. Dopo essere stato inviato da Cavour in missione speciale a Costantinopoli (settembre 1860), in seguito fu nominato Segretario generale del Ministero degli Affari Esteri, carica che resse dal 26 marzo 1863 al 30 dicembre 1866[1].

Successivamente fu ministro plenipotenziario a Berna (1867), a Washington (1868), a L'Aia (aprile 1869) e a Madrid (luglio 1869). Il 7 dicembre 1870 fu collocato a riposo e, cinque giorni dopo, nominato Senatore del Regno[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran cordone dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Gran cordone dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
— 27 gennaio 1867
Ufficiale dell'Ordine di Leopoldo del Belgio - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine di Leopoldo del Belgio
Ufficiale della Legion d'onore - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale della Legion d'onore
Ufficiale dell’Ordine del Salvatore - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell’Ordine del Salvatore

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Ambasciatore italiano in Spagna Flag of Spain (1785-1873 and 1875-1931).svg Successore Flag of Italy (1861-1946).svg
Luigi Corti 1869 - 1870 Alberto Blanc
Predecessore Ambasciatore italiano negli Stati Uniti d'America US flag 37 stars.svg Successore Flag of Italy (1861-1946).svg
Joseph Bertinatti 1867 - 1869 Luigi Corti
Predecessore Segretario generale del Ministero degli Affari Esteri Successore Flag of Italy (1861-1946).svg
Emilio Visconti Venosta 26 marzo 1863 - 30 dicembre 1866 Anselmo Guerrieri Gonzaga
Controllo di autorità VIAF: (EN823495 · LCCN: (ENn98042114 · SBN: IT\ICCU\SBNV\018189