Luigi Bertocchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Bertocchi
Nazionalità Italia Italia
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Ostacoli alti
Record
60 hs 7"81 (indoor - 1987)
110 hs 13"69 (1991)
Carriera
Società
1984-1990Fiamme Gialle
1991-1998Fiamme Azzurre[1]
Nazionale
1985-1993Italia Italia34[2]
Palmarès
Mondiali militari 2 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Luigi Bertocchi, detto Jerry (Bergamo, 10 giugno 196517 novembre 2017[3]), è stato un ostacolista italiano, campione italiano dei 110 metri ostacoli. Fu 34 volte azzurro tra rappresentative assolute e giovanili in Italia e all'estero.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Talento dell'atletica italiana fin dalle categorie giovanili, specializzato negli ostacoli alti e nei salti, fu allievo di Alfio Ghisdulich e di Mario Alemanni. Divenne campione italiano allievi nel 1981,[3] poi nuovamente tricolore juniores indoor nel 1984 (60 ostacoli indoor) e sei volte primatista italiano per la categoria under 20,[3] a 19 anni. Bertocchi conseguì un altro primato italiano anche per la categoria under 23.[4] Più tardi, vincerà altri due titoli assoluti (nell'86 e nell'87) sulla distanza dei 60 ostacoli indoor, rispettivamente con il tempo di 7"89 e di 7"80.

L'8 giugno del 1991, allenato dal prof. Roberto Bedini, corse a Potenza la sua migliore prestazione personale sulla distanza dei 110 metri ostacoli in 13"69, tempo cronometrico che lo posiziona tra i "migliori venti atleti di sempre in Italia" della specialità (Petruzzella 2015).[5]

Nel luglio 2018 il centro sportivo Saletti di Nembro - dal quale prese avvio sia la sua carriera di atleta che di tecnico del settore giovanile - è stato intitolato alla memoria di Luigi "Jerry" Bertocchi.[6]

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

Migliore prestazione italiana assoluta
  • Staffetta 4×110 m ostacoli: 56"00 Squadra Nazionale (Putignani, Re, Bertocchi, Frigerio) (Regno Unito Portsmouth, 5 giugno 1993)[7]

Promesse (under 23)[modifica | modifica wikitesto]

Migliore prestazione italiana

Juniores (under 20)[modifica | modifica wikitesto]

Migliori prestazioni italiane

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1984 Mondiali militari Egitto Alessandria 110 m hs Oro Oro 13"6
1985 Mondiali indoor Francia Parigi 60 m hs Semifinale 8"09
Europei indoor Grecia Il Pireo 60 m hs Batteria 7"90 [12]
1986 Europei indoor Spagna Madrid 60 m hs Batteria 7"87
Mondiali militari Italia Roma 110 m hs Oro Oro 13"79
1987 Europei indoor Francia Liévin 60 m hs Semifinale 8"07 [13]
Mondiali indoor Stati Uniti Indianapolis 60 m hs Semifinale 8"13 [14]
Mondiali Italia Roma 110 m hs Batteria 14"02
Giochi del
Mediterraneo
Siria Laodicea 110 m hs 14"26
1991 Giochi del
Mediterraneo
Grecia Atene 110 m hs 13"79 [15]
1993 Giochi del
Mediterraneo
Francia Linguadoca 110 m hs 13"96 [16]

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1986
1987

Altre competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1984
1987
1991

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Atletica, Luigi Bertocchi non c'è più, su poliziapenitenziaria.gov.it, 17 novembre 2017. URL consultato il 18 agosto 2018.
  2. ^ a b c Lutto: addio a Luigi Bertocchi, su fidal.it, 17 novembre 2017. URL consultato il 17 agosto 2018.
  3. ^ a b c Addio Luigi Bertocchi, ostacolista tricolore, su gazzetta.it, 17 novembre 2017. URL consultato il 17 agosto 2018.
  4. ^ Luigi "Jerry" Bertocchi si è fermato davanti ad un ostacolo troppo alto, su asaibrunobonomelli.it. URL consultato il 17 agosto 2018.
  5. ^ Partenza a 7 passi e a 8 passi nei 110 m ostacoli (PDF), vol. 1-2/2015. URL consultato il 17 agosto 2018.
  6. ^ Nembro: giro di pista sotto i riflettori, su fidal.it, 4 luglio 2018. URL consultato il 17 agosto 2018.
  7. ^ a b Record e migliori prestazioni italiane, su fidal.it. URL consultato il 17 agosto 2018.
  8. ^ 110 ostacoli: All-Time Promesse Uomini. URL consultato il 17 agosto 2018.
  9. ^ a b c Liste italiane juniores di sempre - aggiornate al 7-6-2016 (PDF), su fidal.it. URL consultato il 18 agosto 2018.
  10. ^ Top Ten All Time - Junior Uomini (PDF), in sportolimpico.it, 24 luglio 2017. URL consultato il 17 agosto 2018.
  11. ^ Mille records (PDF), su romatletica.it, 2010. URL consultato il 18 agosto 2018.
  12. ^ European Athletics Indoor Championships 2013 - Statistics (PDF), su european-athletics.org. URL consultato il 17 agosto 2018.
  13. ^ Liévin (21/22 febbr.) 18º Campionato Europeo Indoor, in Almanacco illustrato dell'Atletica '88, Modena, Panini, 1988, p.102.
  14. ^ Campionati del mondo di atletica leggera indoor Indianapoli 1987 - 60 metri ostacoli indoor (Semifinali), su iaaf.org. URL consultato il 17 agosto 2018.
  15. ^ cijm.org.gr, https://web.archive.org/web/20130728102154/http://www.cijm.org.gr/images/stories/pdf/JM1991.pdf (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2013).
  16. ^ XII Giochi del Mediterraneo 1993 (PDF), su cijm.org.gr. URL consultato il 17 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2014).
  17. ^ Praga (27/28 giu.) Coppa Europa Bruno Zauli '87, in Almanacco illustrato dell'Atletica '88, cit., p.110.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]