Looking

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Looking
Looking HBO.jpg
Logo
Titolo originale Looking
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2014-2015
Formato serie TV
Genere drammatico, commedia
Stagioni 2
Episodi 18 + 1 film TV
Durata 30 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Rapporto 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Michael Lannan
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Kat Landsberg
Produttore esecutivo David Marshall Grant, Sarah Condon, Andrew Haigh
Casa di produzione Fair Harbor Productions
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 19 gennaio 2014
Al 22 marzo 2015
Rete televisiva HBO
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 6 novembre 2014
Al 7 luglio 2015
Rete televisiva Sky Atlantic

Looking è una serie televisiva statunitense ideata da Michael Lannan, in onda sul canale HBO dal 19 gennaio 2014.[1]

In Italia è stata trasmessa in prima visione assoluta sul canale satellitare Sky Atlantic dal 6 novembre 2014.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie segue le vicende di un gruppo di amici gay che vivono a San Francisco.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 8 2014 2014
Seconda stagione 10 2015 2015

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Patrick Murray (stagione 1-2), interpretato da Jonathan Groff, doppiato da Marco Vivio.
    È un ragazzo di 29 anni con una brillante carriera come sviluppatore di videogiochi.
  • Agustín Lanuez (stagione 1-2), interpretato da Frankie J. Alvarez, doppiato da Daniele Giuliani.
    Aspirante artista e migliore amico di Patrick. Ha una relazione con Frank.
  • Dom Basaluzzo (stagione 1-2), interpretato da Murray Bartlett, doppiato da Gianfranco Miranda.
    Sommelier, vicino ai quarant'anni, che sogna l'amore vero e un futuro professionale migliore.
  • Kevin Matheson (ricorrente 1, stagione 2), interpretato da Russell Tovey, doppiato da Stefano Crescentini.
    È un genio dei videogiochi che lavora a stretto contatto con Patrick.
  • Ricardo "Richie" Donado Ventura (ricorrente 1, stagione 2), interpretato da Raúl Castillo, doppiato da Raffaele Proietti.
    Barbiere e interesse romantico di Patrick.
  • Doris (ricorrente 1, stagione 2), interpretata da Lauren Weedman, doppiata da Alessandra Cassioli.
    È la coinquilina e migliore amica di Dom, con cui ha avuto una relazione ai tempi del liceo.

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 maggio 2013 HBO ha ordinato un'intera stagione di Looking composta di otto episodi.[2] L'episodio pilota è stato diretto da Andrew Haigh e scritto da Michael Lannan, basandosi sul cortometraggio Lorimer, diretto da Lannan nel 2011. Le riprese sono iniziate nell'area di San Francisco dal 16 settembre 2013.[3]

Il 26 febbraio 2014, HBO annuncia il rinnovo della serie per una seconda stagione che andrà in onda nel 2015. Russell Tovey, Lauren Weedman e Raúl Castillo vengono promossi a series regular.[4]

Il 25 marzo 2015, HBO cancella la serie ma ordina uno speciale film TV per dare un finale alla serie.[5]

Il 18 aprile 2016, Out Magazine annuncia che la Première del film sarà trasmessa al San Francisco Frameline Film Festival tra il 16 e il 26 giugno.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La HBO fissa le date delle première di Looking, True Detective e Girls 3, badtv.it. URL consultato il 27 ottobre 2013.
  2. ^ (EN) Michael Lannan & Andrew Haigh’s Gay Friends Dramedy Gets Series Order At HBO, deadline.com. URL consultato il 27 ottobre 2013.
  3. ^ (EN) Mission restaurant becomes set for new HBO series 'Looking', ktvu.com, 22 ottobre 2013. URL consultato il 4 aprile 2014.
  4. ^ HBO rinnova Looking per una seconda stagione, badtv.it. URL consultato il 27 febbraio 2014.
  5. ^ (EN) HBO’s ‘Looking’ Gets Finale Special – No Season 3, deadline.com. URL consultato il 25 marzo 2015.
  6. ^ (EN) Looking Movie to Premiere at SF Film Festival, Out Magazine, 18 aprile 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]