Murray Bartlett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Murray Bartlett

Murray Bartlett (Sydney, 20 marzo 1971) è un attore australiano.

Ha ottenuto il riconoscimento nel 2021 per la sua interpretazione nella serie antologica The White Lotus, per la quale si è aggiudicato un Premio Emmy, un Critics Choice Television Award e ha ricevuto una candidatura allo Screen Actors Guild Award.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Sydney e cresciuto a Perth, studia recitazione al National Institute of Dramatic Art (NIDA). Debutta nel 1987 partecipando ad un episodio della serie televisiva Dottori con le ali, successivamente partecipa alle soap opera Home and Away e Neighbours.

Nel 2000 si stabilisce negli Stati Uniti e ottiene dei ruoli in produzioni televisive come Sex and the City e La valle dei pini. Nel 2006 intraprende un tour teatrale in Australia affiancando Hugh Jackman nel musical The Boy from Oz. Terminata la parentesi teatrale ottiene il ruolo di Cyrus Foley nella soap opera Sentieri, ruolo che ha interpretato da 2007 al 2009.

Dal 2014 al 2015 è uno dei protagonisti della serie televisiva HBO Looking.

Nel 2019 partecipa alla miniserie Tales of the City.

Nel 2021, Bartlett è nel cast principale di The White Lotus come Armond, il direttore del lussuoso resort e un tossicodipendente in fase di recupero.[1] Bartlett ha avuto il ruolo tramite un auto registrazione.[2] Per la sua interpretazione, Bartlett ha ricevuto candidature ai Screen Actors Guild Award e Independent Spirit Awards e vinto ai AACTA Award, Critics' Choice Television Awards e Primetime Emmy Awards.[3]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Murray Bartlett è stato doppiato da:

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Emmy
    • 2022 – Miglior attore non protagonista in una miniserie o film per The White Lotus

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Murray Bartlett on filming The White Lotus: 'How do we deal with our white privileged guilt?', in the Guardian, 13 agosto 2021. URL consultato il 13 gennaio 2023.
  2. ^ (EN) Lisa Liebman, Murray Bartlett on All the Shit That Goes Down in the White Lotus Finale, in Vulture, 16 agosto 2021. URL consultato il 13 gennaio 2023.
  3. ^ (EN) Daniel Vaillancourt, How Murray Bartlett avoids camp with his 'White Lotus' hotel manager, in The Los Angeles Times, 16 gennaio 2022. URL consultato il 13 gennaio 2023.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN265961523 · ISNI (EN0000 0003 8256 1057 · LCCN (ENno2012124319 · GND (DE1070185183 · BNF (FRcb17125173d (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2012124319