La guerra di guerriglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La guerra di guerriglia
Titolo originaleLa guerra de guerrillas
AutoreErnesto "Che" Guevara
1ª ed. originale1960
Generesaggio
Lingua originale spagnolo

La guerra di guerriglia è un libro del rivoluzionario e guerrigliero argentino Che Guevara, scritto subito dopo la rivoluzione cubana e pubblicato nel 1960. Divenne presto il libro guida per migliaia di guerriglieri di vari paesi.[1]

Il testo[modifica | modifica wikitesto]

Guevara scrisse il libro come un manuale sulla tattica della guerriglia ed in particolare sulla teoria del foco per altri movimenti rivoluzionari in America latina, Africa e Asia, ma il libro fu studiato anche dalle scuole militari contro-rivoluzionarie.[2] Nonostante molti vedano dei parallelismi tra La guerra di guerriglia e il libro di Mao Tse-tung Sulla guerra di lunga durata, Guevara sostenne di non aver mai letto il libro del leader cinese, bensì di aver tratto spunto dall'esperienza della rivoluzione cubana e da due libri, Nuevas guerras e Medicina contra invasión, risalenti alla guerra civile spagnola, che sottolineavano l'importanza della motivazione politica e dei metodi di organizzazione della guerriglia.

In ogni caso, Guevara sottolinea che la guerriglia è un metodo efficace solo contro i regimi totalitari, dove è impossibile condurre un'opposizione civile e legale (come la dittatura Batista a Cuba).

Guevara dedicò il libro al suo compagno Camilo Cienfuegos deceduto poco prima della pubblicazione, "che avrebbe avuto il compito di leggerlo e correggerlo, se il destino non gli avesse impedito di farlo..."

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ernesto "Che" Guevara (World Leaders Past & Present), by Douglas Kellner, 1989, Chelsea House Publishers, ISBN 1555468357, pg 81
  2. ^ Szulc (1986), p.380

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Szulc, Tad. 1986. Fidel - A Critical Portrait. Hutchinson. ISBN 0091726026

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura