La fonte meravigliosa (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La fonte meravigliosa
Titolo originale The Fountainhead
Autore Ayn Rand
1ª ed. originale 1943
1ª ed. italiana 1946
Genere romanzo
Sottogenere filosofico
Lingua originale inglese
Protagonisti Howard Roark
Altri personaggi Peter Keating, Dominique Francon, Gail Wynand, Ellsworth Toohey

La fonte meravigliosa (The Fountainhead) è un romanzo del 1943 di Ayn Rand, ispirato alla vita del celebre architetto Frank Lloyd Wright. È il primo successo letterario con cui la scrittrice ha raggiunto fama e successo finanziario. Il libro ha venduto quasi 6.5 milioni di copie nel mondo.[1] Dal romanzo è stato tratto il film omonimo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il brillante Howard Roark è un giovane architetto. Egli è deciso a fare carriera sfidando i "kingmakers" che ostacolano la sua ascesa nel firmamento artistico.

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il libro viene citato in una delle scene del film "A Scanner Darkly" come uno dei manufatti che accompagneranno il corpo di Charles Freck dopo il suo suicidio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La fonte meravigliosa | Mangialibri

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • La fonte meravigliosa, trad. Giangi Colombo Taccani e Maria Silvi, Milano, Baldini & Castoldi, 1946, pp. 708.
  • La fonte meravigliosa, Edizioni Accademia, 1975.
  • La fonte meravigliosa, Collana Scrittori di tutto il mondo, Milano, Corbaccio, 1996, ISBN 978-88-797-2169-1.
  • La fonte meravigliosa, Collana Romance, Milano, Corbaccio, 2004, ISBN 978-88-797-2648-1.
Controllo di autorità BNF: (FRcb146509039 (data)