La Punt-Chamues-ch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Punt-Chamues-ch
comune
La Punt-Chamues-ch – Stemma
La Punt-Chamues-ch – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Graubünden matt.svg Grigioni
RegioneMaloja
Amministrazione
Lingue ufficialiTedesco
Romancio
Territorio
Coordinate46°34′37″N 9°55′34″E / 46.576944°N 9.926111°E46.576944; 9.926111 (La Punt-Chamues-ch)Coordinate: 46°34′37″N 9°55′34″E / 46.576944°N 9.926111°E46.576944; 9.926111 (La Punt-Chamues-ch)
Altitudine1 687 m s.l.m.
Superficie63,27 km²
Abitanti749 (2015)
Densità11,84 ab./km²
FrazioniChamues-ch, La Punt
Comuni confinantiBergün, Bever, Madulain, Pontresina, Samedan, Zuoz
Altre informazioni
Cod. postale7522
Prefisso081
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS3785
TargaGR
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
La Punt-Chamues-ch
La Punt-Chamues-ch
La Punt-Chamues-ch – Mappa
Sito istituzionale

La Punt-Chamues-ch (toponimo romancio; in italiano Ponte-Campovasto, desueto, ufficiale fino al 1943[1]) è un comune svizzero di 749 abitanti del Canton Grigioni, nella regione Maloja.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La Punt-Chamues-ch è situato in Alta Engadina, sul fiume Inn; dista 13 km da Sankt Moritz, 54 km da Tirano, 66 km da Coira e 137 km da Lugano. Il passo dell'Albula è situato nel territorio del comune. Il punto più elevato del comune è la cima del Piz Üertsch (3 268 m s.l.m.), sul confine con Bergün.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Ospita quasi ogni anno i camp degli svizzeri che abitano all'estero (ASO)[senza fonte].

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

È servito dalle stazione ferroviaria omonima della Ferrovia Retica, sulla linea del Bernina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Constant Wieser, La Punt-Chamues-ch, in Dizionario storico della Svizzera, 13 gennaio 2012. URL consultato il 18 maggio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA. VV., Storia dei Grigioni, 3 volumi, Collana «Storia dei Grigioni», Edizioni Casagrande, Bellinzona 2000

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera